Il Napoli non molla e alla fine batte lo Spezia. Gol di Raspadori allo scadere

Il Napoli batte lo Spezia quasi al 90' con un gol di Raspadori, ed è primo in classifica in attesa dell'Atalanta

google news
Raspadori_Gol_Napoli_Spezia
FOTO / TWITTER SSC NAPOLI

Una partita tosta, difficile da vincere poichè lo Spezia è una di quelle squadre che ha creato sempre problemi. Stavolta il Napoli non ha mollato e allo Spezia non è bastato il “bunker” davanti la propria porta:  il gol di Raspadori, il primo in questo campionato, ha risolto una partita che fino a quel momento era rimasta inchiodata sullo 0-0.

Luciano Spalletti aveva avvertito la squadra che lo Spezia non e’ il Liverpool: rispetto agli inglesi i liguri hanno fatto le barricate, puntando esclusivamente a non perdere. Per loro il pareggio sarebbe stato ottimo. E invece al 43′ della ripresa, Lozano piazza un passaggio rasoterra da destra che arriva dalla parte opposta fino a Raspadori che, nonostante la stanchezza riesce ad insaccare con rapidita’. Il primo tempo si chiude dopo delle buonissime occasioni per il Napoli per passare in vantaggio; ma Kvaratskhelia ed Elmas forse sono stati un pò troppo individuali e dunque non sono riusciti a segnare.

Il turnover dopo Napoli – Liverpool

Il tecnico del Napoli Luciano Spalletti effettua ben cinque cambi rispetto alla gara di mercoledi’ con il Liverpool: dal primo minuto Juan Jesus, Mario Rui, Ndombele’, Elmas e Raspadori.  Confermato dal primo minuto Kvaratskelia : impossibile rinunciare alle sue giocate fantasiose e i suoi dribbling che lo mettono quasi sempre nella condizione di concludere a rete o di servire il pallone a un compagno di squadra meglio piazzato.

LEGGI ANCHE  Torre del Greco, i soldi delle mazzette nella borsa dell'operaio: 3 indagati

Nel secondo tempo il Napoli e’ in evidente calo sul piano atletico, probabilmente risentendo delle fatiche di meta’ settimana. Lo Spezia guadagna campo, pur non rinunciando mai a una interpretazione esclusivamente difensivistica della partita. Il Napoli macina gioco ma riesce a rendersi pericoloso in area avversaria meno spesso di quanto non avvenisse nella prima frazione di gioco. E’ addirittura lo Spezia a sfiorare il gol del vantaggio al 27′ con una conclusione di Kiwior, dopo una incomprensione tra Mario Rui e Meret, con Rrahmani che e’ costretto affannosamente a ricacciare via il pallone a una spanna dalla linea di porta.

Il Napoli continua comunque a insistere e la caparbieta’ degli uomini di Spalletti viene premiata nel finale. Agli azzurri la soddisfazione di poter mantenere un passo da primato. Per lo Spezia la beffa di aver visto il sogno di portar via un punto dal Maradona infrangersi sul piu’ bello, quando il risultato sembrava essere ormai a portata di mano.

Il dopo partita Napoli – Spezia con il commento dei tifosi

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Tutto pronto per il Pompei Street Festival: nella serata inaugurale opere negli Scavi

Tutto pronto per il Pompei Street Festival: nella serata inaugurale opere negli Scavi di 4 street artist. Prenderà il via domani, giovedì 22 settembre, la...

Castellammare, truffano anziana: le portano via anche un Rolex

Castellammare. Colpo grosso dei signori della truffa agli anziani: perfino un Rolex nel bottino di migliaia di euro. E' accaduto nel centralissimo corso Vittorio Emanuele....

Crocchette per cani cuccioli: i migliori alleati per la loro crescita

Quando si decide di adottare un cucciolo, questa scelta è fonte di grande gioia per tutta la famiglia che ha deciso di compiere il...

Terra dei fuochi, sottoscritto accordo per controllo aereo

Accordo per controllo aereo tra Prefetture di Napoli e Caserta con guardia di finanza ed Esercito Italiano

IN PRIMO PIANO

Pubblicita