Bomba d’acqua nelle Marche: 7 morti e 3 dispersi

Il violento temporale ha colpito la zona di Senigallia. tra i dispersi anche un bimbo

google news

L’ondata di maltempo che ha investito la Regione Marche ha provocato “sette morti e tre dispersi”. Lo fa sapere la Protezione civile.

A confermarlo Luigi D’Angelo del Dipartimento nazionale sentito dal RaiNews24: “Sono caduti circa 420 millimetri di pioggia in circa due o tre ore”, spiega”, c’e’ il massimo impegno sul territorio”.

E’ nell’area di Senigallia, in provincia di Ancona, che si e’ registrato il piu’a’ alto numero di vittime della bomba d’acqua che ha interessato le Marche questa notte.

Quattro vittime sono state ritrovate in un garage a Pianello di Ostra, una a Trecastelli, una a Barbara e una, l’ultima recuperata in ordine di tempo, a Bettolelle.

Tra le persone disperse c’e’ un bambino di 6 anni di Castelleone di Suasa, che era in auto in compagnia della mamma: lei e’ stata salvata dall’intervento dei vigili del fuoco, ma il bambino le era stato portato via dalla forza dell’acqua.

Dalla scorsa notte proseguono gli interventi dei vigli del fuoco: sono in 180 al lavoro nelle zone colpite, tra le province di Ancona e Pesaro-Urbino. Da quanto si e’ appreso, nella zona sono caduti in meno di tre ore 400 millimetri di pioggia, la meta’ di quanto ne cade mediamente in un anno.

“Se ce ne fosse bisogno, la situazione, sia lato Castelleone che lato Serra de Conti è veramente drammatica e tragica. Invito, se non assolutamente urgente e necessario, di non uscire e di non utilizzare la macchina, è troppo pericoloso e a rischio vita… Tutte le forze disponibili sono all’opera, protezione civile, carabinieri e vigili del fuoco. Che Dio ci aiuti….”, scrive su Facebook, Riccardo Pasqualini, il sindaco di Barbara.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

A Ischia minaccia un poliziotto intervenuto per sedare una lite

Denunciato un domenicano di 49 anni che a Ischia minaccia un poliziotto 

Napoli, tour gratuito nell’arte urbana con ‘Ponticelli contemporanea’

Sabato 1° ottobre viaggio tra le bellezze della periferia orientale.

Circumvesuviana, interrotta tratta tra San Giuseppe ed Ottaviano

Ennesimo guasto e disservizi per la Circumvesuviana. Problemi alla linea aerea

Motorista navale morto per colpa dell’amianto: vedova risarcita

I ministeri di Difesa e Interno condannati a risarcire la vedova di Mario La Rocca, il motorista navale morto per colpa dell'amianto nel 2017

IN PRIMO PIANO

Pubblicita