Alluvione Marche, trovato in un campo il corpo del piccolo Mattia

Il corpo di Mattia è stato trovato in un campo nei pressi del fiume Nevola. A dare l'allarme il proprietario del terreno

google news
Foto dal web

E’ stato ritrovato in un campo adiacente al fiume Nevola il corpo del piccolo Mattia, travolto dall’acqua insieme alla mamma Silvia Mereu nell’alluvione che ha colpito le Marche lo scorso 15 settembre. A fare la triste e macabra scoperta del cadavere del bimbo di 8 anni, già in avanzato stato di decomposizione, sono stati i carabinieri su segnalazione di un cittadino.

Il corpo di Mattia, che al momento del ritrovamento aveva indosso una maglietta gialla e verde, verrà comunque identificato con autopsia ed esame del Dna che la Procura avrebbe già disposto. A lanciare l’allarme nel pomeriggio di oggi è stata una dipendente che lavora in un asilo di campagna, che ha ritrovato il corpo a circa 200 metri dall’alveo del fiume Nevola. Da qui ha avvisato il proprietario del terreno, che ha quindi chiamato i carabinieri.

Il corpo di Mattia è stato ritrovato a diversi chilometri dal punto in cui era scomparso. Già tanti, sui social, i messaggi di cordoglio: “L’abbraccio di una intera comunità alla mamma, al babbo, ai famigliari.. Una comunità che in questo momento piange assieme a voi. Ora potrai giocare in cielo, assieme agli altri angeli come te e vegliare su di noi”, scrive Davide Dellonti, sindaco di San Lorenzo in Campo (Pesaro Urbino).

Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, guardia di finanza, polizia locale, protezione civile e 118. La salma è già stata prelevata da un furgone delle onoranze funebri, domani dovrebbe essere il giorno dell’autopsia. Ora in corso i rilievi nel luogo del ritrovamento del bimbo.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Rispondi

Leggi anche

Scippatore seriale a soli 22 anni: ai domiciliari a Pozzuoli

Pasquale Esposito, scippatore seriale di Pozzuoli, continuava ad uscire e a fare scippi. I carabinieri hanno anche arrestato il pusher Francesco Lo Monaco di 21 anni

Notte Europea dei ricercatori alla Reggia di Caserta

Il 7 ottobre apertura straordinaria serale degli Appartamenti Reali e occasioni di incontro con i ricercatori nei Giardini della Flora

E’ caccia ai 5 banditi violenti di Afragola. Il video

I carabinieri nel rione Salicelle di Afragola hanno sequestrato o 1 pistola scacciacani k-italy calibro 8, priva di tappo rosso e completa di serbatoio vuoto e 1 fucile a canna mozza Benelli.

Santa Maria Capua Vetere, alla guida senza patenta e con una pistola a salve priva di tappo rosso

I carabinieri di santa Maria Capua Vetere hanno denunciato un 19enne trovato alla guida dell'auto di famiglia tra l'altro anche senza assicurazione

IN PRIMO PIANO

Pubblicita