Agenti aggrediti da detenuto a Benevento

Agenti aggrediti da detenuto a Benevento “Mattinata di sangue e violenza nel carcere di Benevento dove un detenuto italiano, mentre faceva rientro dal passeggio per accedere al reparto isolamento, si è scagliato contro un poliziotto che avrebbe dovuto fargli una notifica e lo ha colpito con una violenta testata, facendogli perdere molto sangue. Sono quindi […]

google news

Agenti aggrediti da detenuto a Benevento

“Mattinata di sangue e violenza nel carcere di Benevento dove un detenuto italiano, mentre faceva rientro dal passeggio per accedere al reparto isolamento, si è scagliato contro un poliziotto che avrebbe dovuto fargli una notifica e lo ha colpito con una violenta testata, facendogli perdere molto sangue. Sono quindi intervenuti altri colleghi e, al momento, risulta che tre poliziotti sono stati mandati in ospedale per i controlli del caso”.

E’ quanto denuncia Giuseppe Cimino, segretario del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria. Cimino evidenzia che “il detenuto non è nuovo ad aggressioni al personale. Difatti è stato da poco trasferito nell’istituto beneventano per ordine e sicurezza dal carcere di Ariano Irpino, dove ha creato altri analoghi problemi”.

Donato Capece, segretario generale del SAPPE, sollecita interventi ministeriali: “Si intervenga al più presto perché il personale di Polizia Penitenziaria è allo stremo. Non si può continuare così, senza un minimo di sicurezza per i colleghi che vanno a lavorare e non sanno se e quando ritorneranno a casa, senza contusioni o quant’altro.

Mi preoccupa questo nuovo grave episodio avvenuto nel carcere di Benevento, anche perché continuano a restare inascoltate le nostre segnalazioni al DAP di Roma sulle disfunzioni e sugli inconvenienti che si riflettono sulla sicurezza e sulla operatività delle carceri campane e del personale di Polizia Penitenziaria che vi lavora con professionalità, abnegazione e umanità nonostante una significativa carenza di organico. Ed è incomprensibile che chi ha il dovere di intervenire, ossia l’Amministrazione penitenziaria regionale e nazionale, non intervenga tempestivamente”.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

A Ercolano incidente mortale: vittima un 20enne

Ancora una vittima della strada

Torre Annunziata, incidente in autostrada: auto distrutte

Incidente nei pressi dell'uscita autostradale di Torre Annunziata Sud lungo l'autostrada Napoli Salerno

Il Carditello Festival chiude con 14mila spettatori

Elisa, Raiz, Enzo Gragnaniello, 'O Zulù, Alice, Eduardo De Crescenzo, Mario Incudine e Riccardo Cocciante tra i protagonisti della III edizione nel Real Sito del Carditello Festival

Napoli, sparatoria al Buvero: ferito un 44enne

Napoli. Si torna a fare fuoco per le strade del centro città- Un 44enne di origini dominicane è stato ferito da colpi di arma da...

IN PRIMO PIANO

Pubblicita