Napoli, file per la quarta dose alla Fagianeria di Capodimonte

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli, file per la quarta dose alla Fagianeria di Capodimonte. Da domani aperto a tempo pieno escluso la domenica.

Era già stato riaperto la settimana scorsa, per due mattine a settimana, in modo da incoraggiare la somministrazione delle quarte dosi. L’hub vaccinale della Fagianeria, all’interno del parco di Capodimonte, a Napoli, da domani sarà invece in funzione a tempo pieno, tutti i giorni dalle 9 alle 14, domenica esclusa.

Motivo, le file createsi da ieri nei distretti sanitari territoriali per il forte afflusso di over 60 che chiedono il secondo booster. Anche altre Asl campane si preparano a riaprire alcuni hub.

    Nel territorio casertano da giovedì riaprono per gli over 60 gli hub di Teverola, all’ospedale di Aversa, a Marcianise, mentre non sarà al momento riattivato quello della caserma Ferrari Orsi, sede della Brigata Bersaglieri Garibaldi.

    “Dobbiamo prima verificare la platea che risponderà a questa nuova fase della campagna vaccinale, e poi decideremo se riaprire il centro dei Bersaglieri”, dice il direttore generale dell’Asl di Caserta Ferdinando Russo.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui



    LEGGI ANCHE

    Interrogazione M5s sull’impianto di depurazione di Solofra

    Il Movimento 5 Stelle solleva l'allarme sull'inquinamento del torrente Solofrana, causato dalle acque reflue delle industrie conciarie di Solofra. I consiglieri regionali Vincenzo Ciampi e Michele Cammarano preoccupati per l'alto livello di inquinamento ambientale evidenziato da esalazioni nauseabonde, colorazioni anomale delle acque e presenza di schiume. L'impianto di depurazione di via Carpisani, parte del complesso depurativo Alto Sarno di proprietà della Regione Campania, è al centro di una possibile gestione mista dove il Comune di Solofra...

    Vietato ascoltare Radio Radicale al 41bis: denuncia di un detenuto

    Si parla molto delle normative penitenziarie europee che tutti i paesi devono rispettare. Onestamente, l'Italia dovrebbe fare lo stesso. Potrei elencare un numero infinito di violazioni di queste regole europee relativamente alla detenzione, ma mi trovo in regime di 41 bis e a nessuno sembra importare. Un detenuto incarcerato con il restringente regime 41bis lamenta nella missiva inviata a Roberto Giachetti, deputato di Italia Viva, la sua impossibilità di iscriversi all'associazione Nessuno tocchi Caino, nonché...

    Afragola, blitz anti droga al rione Salicelle: presi due pusher

    Nel corso di un'operazione nella zona di via Salicelle ad Afragola, la Polizia di Stato ha arrestato due giovani per detenzione di sostanze stupefacenti. Durante un breve inseguimento, i due fuggitivi hanno tentato di disfarsi della droga lanciandola in un'aiuola, ma sono stati prontamente bloccati dagli agenti. Gli arrestati, un 18enne di Villaricca e un 21enne di Afragola, sono stati trovati in possesso di 8 bustine di marijuana e due panetti di hashish. Oltre alla droga,...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE