Il sogno di Insigne: “Mi piacerebbe giocare al Boca Juniors, nella patria di Maradona”

Lorenzo Insigne, ex attaccante del Napoli e della nazionale...

Targhe alterne in Costiera amalfitana; no degli operatori turistici

SULLO STESSO ARGOMENTO

La prima domenica con la circolazione a targhe alterne in Costiera Amalfitana e’ trascorsa senza grossi disagi ma anche con pochi controlli. Il provvedimento, adottato dall’Anas per provare a gestire la viabilita’ lungo la strada statale 163 Amalfitana, e’ apparso ancora in fase di rodaggio.

PUBBLICITA

Secondo l’ordinanza oggi, dalle 10 alle 18, sarebbero potuti transitare solo i veicoli con targhe pari (esclusi dal provvedimento i mezzi a due ruote). In tanti, pero’, non erano ancora a conoscenza delle nuove disposizioni che sono entrate in vigore lo scorso 15 giugno.

TI POTREBBE INTERESSARE Targhe Alterne in Costiera Amalfitana. Si inizia il 18 Giugno 2022

Ancora da limare anche il sistema dei controlli che, in ogni caso, saranno effettuati a campione. Il provvedimento, tra l’altro, non piace agli operatori del settore turistico. Dopo Federalberghi, anche l’Abbac Costa d’Amalfi “chiede correttivi per garantire il transito degli ospiti e viaggiatori che hanno prenotato nelle strutture ricettive”.

“I nostri ospiti non erano a conoscenza e l’ordinanza arriva senza una corretta ed opportuna informazione, mancano inoltre cartelli informativi e supporto ai viaggiatori dalle diverse porte di ingresso in Costiera “, dichiarano il delegato Abbac Costa d’Amalfi, Agostino Della Pietra e il presidente regionale Agostino Ingenito.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE