Nocera, bomba carta davanti al ristorante di sushi

La Procura di Nocera Inferiore indaga sugli ultimi episodi di criminalità. La preoccupazione del sindaco #ManlioTorquato

nocera
google news

La Procura di Nocera Inferiore ha delegato il commissariato di polizia per svolgere le indagini sulla bomba carta di forte potenza esplosa la notte scorsa intorno all’1.45 in via Papa Giovanni XXIII, a Nocera Inferiore.

L’ordigno, probabilmente lanciato da un’auto, e’ scoppiato nei pressi di un ristorante di sushi, danneggiando le vetrine d’ingresso e qualche fioriera esposta sulla strada. Gli agenti del commissariato di Polizia di Nocera Inferiore sono al lavoro per ricostruire quanto accaduto: i poliziotti hanno acquisito le immagini delle telecamere che potrebbero fornire indizi utili.

Gli inquirenti, inoltre, sono al lavoro per verificare se vi siano eventuali correlazioni con le altre tre esplosioni avvenute da inizio anno. Tra bombe e raid, infatti, sono sette gli episodi finiti sotto la lente d’ingrandimento della Procura di Nocera Inferiore in meno di quattro mesi. Le indagini proseguono ad ampio raggio per capire se i fatti di questi mesi possano essere correlati e, soprattutto, cosa si nasconda dietro l’escalation criminale che sta interessando la citta’ dell’Agro Nocerino Sarnese.

“L’ennesima esplosione, l’ennesima bomba in pochi mesi e in pieno centro, stanotte, in una centralissima piazza, richiede la urgenza di una risposa risolutiva non piu’ rinviabile”. E’ quanto afferma in una nota il sindaco di Nocera Inferiore , Manlio Torquato a seguito dell’esplosione avvenuta la scorsa notte in via Papa Giovanni XXIII.

“Abbiamo sollecitato, di recente, un comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica; abbiamo incontrato i vertici delle forze dell’ordine; abbiamo marciato contro la criminalita’ coinvolgendo istituzioni associazioni e cittadini. Ma per quanto siamo certi che la attivita’ di indagine stia procedendo, abbiamo ormai il dovere di chiedere che la risposta dello Stato ci sia e sia rapida”.

Il sindaco ha spiegato che “non possiamo permetterci ne’ accettare che una simile progressione di attentati che appaiono essere di chiara matrice criminale, prosegua indisturbata”.

“Colpire le organizzazioni o i singoli criminali che sono dietro questa ormai preoccupante sequenza e’ quello che chiediamo alle forze dello Stato. E di farlo subito, senza possibilita’ di riemergere. Qui c’e’ tutta la nostra collaborazione di istituzione civica, in qualunque modo sara’ necessario. Ma si faccia presto, Nocera non puo’ ne’ vuole piu’ aspettare”.

Sulla vicenda e’ intervenuta anche la deputata del Movimento 5 Stelle, Virginia Villani. “L’escalation di crimini che sta investendo la citta’ dell’Agro Nocerino Sarnese e’ senza precedenti e richiede misure straordinarie: chiedero’ personalmente al ministro Lamorgese di intervenire in maniera immediata e incisiva per bloccare questo allarmante fenomeno che sta mettendo in ginocchio la città”.

21 Aprile 2022 @ 21:23 / Cronache della Campania