Aggiornato -

13 Agosto 2022 - 23:02

Aggiornato -

sabato 13 Agosto 2022 - 23:02

Napoli, ai domiciliari funzionario e assistente giudiziario del Tribunale

I due, in servizio presso la Corte d’Appello di Napoli, sono accusati di corruzione e truffa.

PUBBLICITA

I due, in servizio presso la Corte d’Appello di Napoli, sono accusati di corruzione e truffa.

google news

Napoli. Un funzionario giudiziario e di un assistente giudiziario, entrambi in servizio presso la Corte d’Appello di Napoli sono stati posti agli arresti domiciliari per i reati di corruzione e truffa.

L’ attività investigativa è stata coordinata dalla Sezione Seconda della Procura della Repubblica di Napoli, il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli.

Il funzionario giudiziario è accusato di soppressione e distruzione di atti veri, corruzione, peculato, accesso abusivo ad un sistema informatico e truffa in danno dell’Amministrazione.

Mentre l’assistente giudiziario è accusato di corruzione, accesso abusivo ad un sistema informatico e truffa in danno dell’Amministrazione, il secondo.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

spot_img
PUBBLICITA

LE ULTIME NOTIZIE