Eboli, insegue e minaccia ex moglie: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Eboli, insegue e minaccia ex moglie: arrestato 52enne on l’accusa di maltrattamenti in famiglia

Insegue e minaccia di morte la ex moglie, arrestato un 52enne nel Salernitano. Sono stati i carabinieri della locale Stazione a intervenire a Eboli, nella tarda serata di ieri, e ad arrestare l’uomo con l’accusa di maltrattamenti in famiglia nei confronti della donna di 49 anni.

Il 52enne era stato già denunciato nel gennaio scorso per maltrattamenti. Ieri sera, è stato sorpreso dai militari dell’Arma mentre inseguiva e minacciava di morte la ex fino alla Compagnia di Eboli. Ed è lì che è stato arrestato per poi essere accompagnato alla casa circondariale di Salerno-Fuorni.




LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Boscotrecase, donna morta di malasanità in ospedale: Asl paga risarcimento di un milione di euro

L'ASL Napoli 3 Sud condannata per grave negligenza medica causante il decesso di una paziente a seguito di ricovero presso l'Ospedale di Boscotrecase

Ischia, i tanti misteri della morte di Antonella: dove si è nascosta per 10 giorni?

Gli investigatori stanno ascoltando diverse persone per cercare di ricostruire i fatti

Avellino, cerca di portare figlia all’estero: fermata dai Carabinieri

Una madre di origini straniere è stata fermata mentre cercava di portare la figlia di 4 anni all'estero, a Montefusco, in provincia di Avellino. Tutto è iniziato quando il marito ha segnalato alle autorità di essersi allontanato per qualche giorno e al suo ritorno aver scoperto il tentativo della moglie di lasciare il Paese con la bambina. I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano sono intervenuti prontamente, identificando il veicolo e il conducente coinvolti nel tentativo...

Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE