Aggiornato -

13 Agosto 2022 - 23:35

Aggiornato -

sabato 13 Agosto 2022 - 23:35

Estradato il super narcos Raffaele Imperiale

E' già in Italia Raffaele Imperiale, il narcotrafficante internazionale che fece rubare i due Van Gogh dal museo di Amsterdam

PUBBLICITA

E' già in Italia Raffaele Imperiale, il narcotrafficante internazionale che fece rubare i due Van Gogh dal museo di Amsterdam

google news

E’ rientrato da Dubai ed è stato arrestato al suo arrivo in Italia, Raffaele Imperiale, considerato uno dei più grandi broker del traffico mondiale di stupefacenti.

Il 25 marzo la Direzione centrale anticrimine della Polizia di Stato ha comunicato alla Procura di Napoli che Imperiale è rientrato in Italia il 25 marzo con un volo di Stato della Presidenza del Consiglio dei Ministri proveniente da Dubai, Emirati Arabi Uniti.

Al suo arrivo a Roma, ufficiali di polizia giudiziaria della Squadra Mobile della Questura di Napoli e del Gico della Guardia di Finanza di Napoli, intervenuti con la collaborazione del Sco e del Scico, hanno notificato a Raffaele Imperiale l’ordine di esecuzione della pena detentiva a 5 anni 10 mesi e 20 giorni comminata per traffico di stupefacenti, nonché l’ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere emessa, sulla base di successive indagini della Direzione distrettuale antimafia di Napoli in relazione al delitto di associazione mafiosa, dal gip di Napoli.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Il pentito Carra: “Imperiale e il socio volevano comprare il calcio Napoli

Ieri, secondo quanto comunicato dalla Procura partenopea, Imperiale è stato sottoposto a interrogatorio di garanzia dal gip. Il procuratore di Napoli Giovanni Melillo aveva indicato Imperiale tra i principali latitanti da catturare all’attenzione del suo ufficio.

E’ apparso garbato e sereno Raffaele Imperiale al suo arrivo in Italia. Lo comunica una nota del procuratore Giovanni Melillo. Imperiale, noto per avere acquistato, custodito e poi fatto anche trovare due preziosissimi quadri di Van Gogh rubati, e’ stato condannato in via definitiva per traffico internazionale di droga ed e’ destinatario di arresto per associazione a delinquere di tipo mafioso.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

4 Commenti

I commenti sono chiusi.

spot_img
PUBBLICITA

LE ULTIME NOTIZIE