Aggiornato -

18 Agosto 2022 - 15:32

Aggiornato -

giovedì 18 Agosto 2022 - 15:32
HomeCronaca GiudiziariaCamorra: duplice omicidio, ergastolo per boss dei Casalesi

Camorra: duplice omicidio, ergastolo per boss dei Casalesi

In primo grado i capi del clan casertano erano stati assolti dalla Corte d'Assise del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ma la Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli aveva fatto appello.
google news
assolti gestori nefertari
foto di repertorio

La Corte d’Assise d’Appello di Napoli ha condannato all’ergastolo per il duplice omicidio di Raffaele Diana e Nicola Martino, avvenuto a San Cipriano d’Aversa nel 1988, i boss del clan dei Casalesi Francesco Schiavone alias ‘Sandokan’, il cugino Francesco Schiavone ‘Cicciariello’, Francesco Bidognetti alias ‘Cicciotto ‘e Mezzanotte’ e Vincenzo Zagaria. Pene piu’ contenute – 15 anni di carcere – sono state inflitte ai collaboratori di giustizia Dario De Simone, Luigi Diana e Giuseppe Quadrano.

In primo grado i capi del clan casertano erano stati assolti dalla Corte d’Assise del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ma la Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli aveva fatto appello.

Il duplice delitto e’ maturato nell’ambito della sanguinosa faida interna al clan dei Casalesi che scoppio’ dopo l’uccisione del fondatore della cosca Antonio Bardellino, con i suoi ex luogotenente, in particolare i due Schiavone e Bidognetti che avviarono una caccia agli esponenti del clan rimasti fedeli a Bardellino, tra cui appunto Diana e Martino.

A. Carlino
A. Carlinohttps://www.cronachedellacampania.it
Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Elsa, la bimba con gli arti deformati: ora comincia a sorridere

Per nove anni Elsa (nome di fantasia) e' stata un fantasma, completamente trascurata dai genitori, alimentata saltuariamente dai fratelli con latte e biscotti, e...

Villaricca, puntarono arma contro polizia durante fuga: tutti scarcerati

Villaricca. Sono stati tutti scarcerati i malviventi che lo scorso 20 giugno vennero bloccati dalla Polizia di Stato al termine di un inseguimento scattato...

Maxi rissa di Ferragosto a Pollica, denunciati in 5

I Carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania, in collaborazione con il Reparto operativo-Nucleo investigativo del comando provinciale di SALERNO e con la stazione...

Avellino, solo ‘codici rossi’ al Pronto soccorso del Moscati

Avellino. Stop alle ambulanze del 118 che non hanno pazienti in codice rosso. La decisione e' stata assunta dal direttore sanitario del "Moscati" di...
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita