Benevento, senzatetto chiama i carabinieri: “Ho fame e tanto freddo”. I militari aiutano un in attesa di per motivi umanitari

Camminava sulla statale Appia alle porte di Montesarchio, in provincia di Benevento. Era infreddolito, aveva solo una maglia e scarpe estive, lo hanno aiutato. Non mangiava da giorni.

Ieri sera – raccontano i carabinieri – al comando di Montesarchio arriva una chiamata, la voce di un ragazzo in un italiano stentato: “Ho fame e tanto freddo. Non so dove andare. Aiutatemi”.

La pattuglia della Radiomobile è partita e ha trovato un giovane nigeriano, 24 anni, che camminava, a fatica, sulla statale Appia. Era vicino ad un bar pasticceria e i carabinieri lo hanno subito portato a prendere un pasto caldo. Intanto hanno scoperto che il ragazzo aveva in corso una richiesta di soggiorno umanitario.

Dopo averlo fatto mangiare, i carabinieri hanno contattato l’ufficio immigrazione e la Caritas di perché non trascorresse un’altra notte fuori al freddo e sono riusciti a trovargli un posto dove stare. Lo hanno accompagnato sull’autobus: “Grazie”, così, con un sorriso, ha salutato i carabinieri che lo avevano aiutato.




Un mese di residenze artistiche al Nuovo Teatro Sanità

Notizia precedente

‘Stanze d’Identità Teatrale’

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..