Infortunio Chiesa, i bianconeri corrono ai ripari: bloccata la cessione di #Kulusevski. Piacciono #Scamacca, Azmoun e Martial






Infortunio Chiesa, la Juve corre ai ripari. Resterà fuori almeno fino a fine stagione per l’imminente operazione al crociato, lascia un vuoto importante nell’attacco bianconero.

Vuoto che dovrà essere colmato dai giocatori attualmente in rosa ma, quasi sicuramente, anche da un colpo in arrivo da questa sessione di mercato.

I bianconeri, come prima mossa, hanno bloccato tutte le trattative per la cessione di Kulusevski. Lo svedese, che sembrava ormai destinato alla partenza e che piaceva a diversi club di Premier League, resterà alla Juve almeno fino a giugno. L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport parla quindi di alcuni nomi sul taccuino del ds Cherubini: in pole resta il sempre graditissimo Scamacca, seguito da diversi club di A.

Occhi anche su Azmoun, 27enne iraniano in forza allo Zenit e che sta facendo tanto bene questa stagione, e Martial, il francese ormai ai margini del progetto di Rangnick al Manchester United.

C’è però un’altra questione che non fa stare tranquilla la Juve: quella del rinnovo di Paulo Dybala. Qualche mese fa sembrava tutto fatto: la ‘Joya’ aveva accettato un quinquennale da 8 milioni di euro più bonus per arrivare fino ai 9. Proposta che non si è rivelata del tutto veritiera.

E la conferma arriva dalle parole del ds Arrivabene nel pre-partita contro la Roma: “Ognuno deve guadagnarsi il proprio posto, compreso lui”. La rosea rilancia: la proprietà bianconera avrebbe infatti offerto un contratto al ribasso (o comunque simile a quello attuale) con stipendio intorno ai 7 milioni. Un nodo, quindi, ancora da sciogliere.

Vincenzo Scarpa

@RIPRODUZIONE RISERVATA


Ripetizioni online e piani di studio personalizzati: che cosa sono e a che cosa servono

Notizia precedente

Napoli: una app per promuovere percorsi turistici

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..