Giallo a Benevento, bimbo in rianimazione con trauma cranico: sentiti i genitori

E’ in prognosi riservata e le sue condizioni sono gravissime, al punto che i medici dell’ospedale Rummo di Benevento hanno disposto il trasferimento all’ospedale pediatrico Santobono di Napoli.

bimbo azzannato da rottweiler
foto di repertorio

E’ in prognosi riservata e le sue condizioni sono gravissime, al punto che i medici dell’ Rummo di hanno disposto il trasferimento all’ pediatrico di Napoli. Un bimbo di un anno da dieci giorni lotta per la vita, dopo essere stato portato al pronto soccorso del Fatebenefratelli di privo di sensi per un trauma cranico.

Dopo i primi accertamenti, per la gravita’ del caso, i medici hanno trasferito il piccolo al Rummo dove e’ attiva una terapia intensiva pediatrica; ma le condizioni del bimbo sono peggiorate al punto che si e’ reso necessario un altro trasferimento, questa volta nel centro specializzato per l’assistenza ai bimbi di Napoli.

Con un’eliambulanza il bimbo e’ arrivato al Santobono, dove e’ ricoverato in prognosi riservata. Ma c’e’ un’indagine in corso sulle cause che avrebbero provocato il trauma. I genitori sono stati ascoltati piu’ volte dai carabinieri del comando provinciale di Benevento, che stanno conducendo le indagini, ma entrambi non hanno saputo spiegare come il piccolo si sia procurato il grave ematoma al capo.

LEGGI ANCHE  Napoli, tutti negativi al covid i calciatori rimasti

1 commento

I commenti sono chiusi.