Bimbo annegato a Torre del Greco, la madre confessa: “Sono stata io”


ADS


Bimbo annegato a Torre del Greco: il marito della donna aveva segnalato agli investigatori l’allontanamento da casa della donna insieme al figlioletto

bimbo annegato a torre del greco

ADS

a Torre del Greco: la mamma ha confessato l’omicidio. A.G., la donna di 40 anni ha spiegato agli investigatori cosa è accaduto ieri sera nelle acque antistanti località a Torre del Greco.

“Sono stata io ad ucciderlo, sono stata io a gettarlo in mare, era malato”. Questo il particolare che avrebbe spinto la donna ad annegare il figlio di due anni. Poi ha provato a togliersi la vita ma è stata salvata da alcuni ragazzi, ai quali poi ha riferito di essere stata rapinata e gettata in mare.

Nonostante gli interventi di alcuni presenti, per il piccolo di due anni e mezzo non c’e’ stato nulla da fare.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Tragedia Torre del Greco, madre fermata per omicidio volontario

Circa un’ora prima della tragedia, intorno alle 21.00, il marito della 40enne fermata per l’omicidio del bimbo di due anni, annegato ieri sera a Torre del Greco , aveva denunciato alle forze dell’ordine l’allontanamento da casa della donna e del piccolo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA