Avellino, molesta vicina di casa: divieto di dimora per un 55enne

I Carabinieri della Stazione di #Bonito hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di dimora nel comune di residenza nei confronti di un 55enne di Bonito indagato per atti persecutori.

castellammare carabinieri pusher
Foto archivio

I Carabinieri della Stazione di Bonito hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di dimora nel comune di residenza, emessa dal gip di Benevento, nei confronti di un 55enne di Bonito indagato per atti persecutori.

Le indagini, coordinate dalla Procura di competente sul territorio di Bonito, hanno consentito di acquisire gravi indizi di colpevolezza a carico del 55enne in relazione a continui atti persecutori perpetrati dall’estate del 2020 nei confronti di una sua vicina di casa.

L’uomo, con condotte reiterate, consistite in ripetute molestie e apprezzamenti a sfondo sessuale, molestava la donna causando in lei un perdurante stato d’ansia e di paura, in maniera tale da generare un fondato timore per la propria incolumità e per quella dei propri figli, costringendola inoltre ad alterare le proprie abitudini di vita.

LEGGI ANCHE  Napoli, ruba ai pazienti dell'ospedale del Mare: denunciato