Guardia Sanframondi celebra “La Langella” con un evento straordinario

“Cento chitarre per una langella” è l’iniziativa organizzata...

A #3C la comicità dietro le quinte degli attori di ‘Non ci resta che ridere’

SULLO STESSO ARGOMENTO

 

PUBBLICITA
non ci resta che ridere
Maria Bolignano, Giuseppe Cantore, Enzo Casertano e Francesco Procopio in ‘Non ci resta che ridere’ (foto Francesco Nannarella)

Sono uno spettacolo dentro e fuori il teatro. Travolgenti. Non sono il quartetto Cetra ma gli imperdibili quattro Maria Bolignano, Giuseppe Cantore, Enzo Casertano e Francesco Procopio. E’ un condensato di comicità lo spettacolo ‘Non ci resta che ridere’ scritto e diretto da Antonio Grosso. Dopo il recente successo alla Sala Umberto di Roma, dove hanno esordito lo spettacolo andrà in scena il 25 gennaio 2022 al Teatro Italia di Eboli, il 26 ad Acerra e dal 27 al 30 gennaio al Teatro Troisi di Napoli.

A febbraio la comicità dei quattro napoletani, capitanati da una vulcanica Maria Bolignano, sarà nei teatri del ‘profondo sud’ ma anche ‘nel profondo nord’. Da Aversa, Arzano, Caserta, lo spettacolo ‘Non ci resta che ridere’ arriverà fino a Verona e Bolzano. A #3C hanno provato a spiegare qual è la storia che li ha portati di nuovo sul palcoscenico e l’emozione di tornare di nuovo a recitare in teatro dopo mesi di stop.

Una storia di amicizia, ma non solo, quella scritta e diretta da Antonio Grosso, nella quale gli attori interpretano se stessi. Un condensato di gag e comicità da non perdere.

@RIPRODUZIONE RISERVATA


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE