Ad #Aversa undici persone inquisite per il lanco di #rifiuti contro il presidente della Regione Campania Vincenzo #DeLuca. Potere al Popolo protesta davanti il tribunale esprimendo solidarietà per gli inquisiti




Sul marciapiede antistante l’ingresso del Tribunale Nord, ad Aversa, ieri mattina si è tenuto un presidio informativo del coordinamento cittadino di per esprimere solidarietà agli dalla Procura perché accusati di resistenza a pubblico ufficiale, violenza, minaccia, manifestazione non autorizzata, aggressione a corpo politico dello Stato.

I fatti riguardano la contestazione contro il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, risalente al 30 novembre del 2019 quando furono lanciati alcuni sacchetti della spazzatura contro il governatore che si era recato nella casa comunale per la firma di un protocollo per le “Città Sostenibili”.

LEGGI ANCHE  Camorra, il busto del boss Sibillo al museo criminologico

Gli attivisti presenti alla manifestazione di stamattina provenivano da Napoli, Giugliano, Caivano e dall’agro aversano. “Le lotte ambientali non si processano. Solidarietà con gli attivisti inquisiti”.


‘Giornate storte’, il nuovo singolo di Faax

Notizia precedente

Niente feste di piazza in Campania dal 23 dicembre: De Luca firma l’ordinanza

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..


Commenti

I Commenti sono chiusi