straripante al debutto alle di tennis, in corso fino a domenica a Torino.

Il tennista azzurro, che ha preso il posto come prima riserva dell’infortunato Matteo Berrettini, ha battuto nettamente e in due set Hubert Hurkacz con un doppio 6-2. Il polacco è così certo dell’eliminazione, mentre l’italiano può ancora sperare nella semifinale, ma dovrà necessariamente battere Daniil Medvedev giovedì e sperare in una sconfitta di Alexander Zverev contro lo stesso Hurkacz.

ADS

Ma per il giovane tennista altoatesino è stata una vera e propria serata di gloria. Prima di farsi intervistare ha preso un pennarello rosso e ha scritto sulle telecamere della Rai “Matteo sei un idolo” con tanto di cuore disegnato. Un gesto molto apprezzato dai tifosi che lo hanno accolto con un lungo applauso.

LEGGI ANCHE  Inaugurazione del museo del parco Nazionale del Vesuvio

sinner

“Questo torneo lo giochiamo per Matteo (Berrettini, ndr), un grandissimo giocatore e una persona incredibile. Dispiace non abbia potuto continuare il torneo, ora lo portiamo nel cuore sperando che si riprenda il prima possibile”, ha spiegato Jannick Sinner.

E poi ha aggiunto: “Ho giocato bene, sono felice della mia prestazione. Dopo aver perso la finale a Miami con Hurkacz, uno dei miei migliori amici, mi sono creato un bagaglio d’esperienza importante, sento di esser cresciuto negli ultimi mesi. All’inizio ero teso, ma voglio ringraziare il pubblico di per il supporto con la di far bene anche nella prossima partita”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA



Giuseppe Del Gaudio, giornalista professionista dal 1991. Amante del cinema d'azione, sport e della cultura Sud Americana. Il suo motto: "lavorare fa bene, il non lavoro: stanca"

In cura per covid: esce dall’ospedale e uccide il figlio di 10 anni

Notizia precedente

Oroscopo oggi la giornata segno per segno

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..