nola mimmo de risi



Lucidità e prontezza di un finanziere. Questo ha salvato la vita a Don Mimmo De Risi, parroco del Duomo di che ha avuto un malore durante la cerimonia dei “Cittadini Benemeriti” nell’aula consiliare del Municipio.

Grazie all’intervento del Luogotenente Antonio Baldassarre, in forza al Gruppo della Guardia di Finanza di Nola, che – coadiuvato dalla Protezione Civile – ha praticato le manovre di primo soccorso, e in particolare proprio lui si è occupato del massaggio cardiaco.

LEGGI ANCHE  Clan Polverino, confiscati locali, un appartamento, due locali, una società e una cooperativa
ADS

Un malore improvviso per il sacerdote che ora può dirsi fuori pericolo grazie all’intervento del finanziere.

Un soccorso tempestivo, testimonianza di quanto il personale del Corpo, abilitato a corsi specifici di soccorso, possa essere decisivo, con le proprie conoscenze e doti di lucidità.



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Casal di Principe, liberati tre immobili occupati abusivamente dai parenti del boss stragista Setola

Notizia precedente

Presi i 2 rapinatori seriali della zona Vesuviana: 14 ‘colpi’ in 21 giorni

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..