Napoli. E’ morto schiacciato dall’auto sotto la quale si trovava per rubare la marmitta fatta del prezioso diventato durante il lockdown oggetto preferito dei ladri.

Si chiamava Giuseppe Franco,  45 anni e veniva da Pozzuoli. Il crick che aveva utilizzato per sollevare l’auto sotto la quale si era infilato ha ceduto e per lui non c’è stato scampo. E’ morto schiacciato.  E’ accaduto in via Salvatore Fergola a Pianura. Poco distante dal corpo è stato trovato uno scooter con le chiavi inserite nel cruscotto.

ADS

Non si esclude che l’uomo potesse avere un complice poi scappato via. Ad accorgersi della sua morte è stato il proprietario dell’auto. Ha visto un corpo disteso sotto la sua Volkswagen Polo, lo ha chiamato, lo ha toccato e quando si è accorto che era inerme ha chiesto aiuto.

LEGGI ANCHE  La 'Disarmante speranza' della piccola Amal

Sul posto oltre alla polizia sono arrivati anche i vigili del fuoco e un’ambulanza. Ma quando il corpo è stato estratto non vi era nulla da fare. Era già morto. Sono stati avvertiti i familiari e il magistrato di turno ha disposto l’autopsia. Ora si è al lavoro per cercare, attraverso le immagini delle telecamere private della zona, di poter risalire al momento dell’arrivo dello scooter sul posto in modo da stabilire se ci fosse un complice con la vittima.

era un volto noto alle forze dell’ordine. era già stato arrestato nell’aprile scorso al quartiere san Lorenzo sempre per lo stesso reato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, scoperto a rubare marmitte dalle auto in sosta: arrestato

@RIPRODUZIONE RISERVATA



Giuseppe Del Gaudio, giornalista professionista dal 1991. Amante del cinema d'azione, sport e della cultura Sud Americana. Il suo motto: "lavorare fa bene, il non lavoro: stanca"

Oroscopo oggi la giornata segno per segno

Notizia precedente

Avellino, incidente lungo la statale delle Puglie: 2 morti

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..