sbarca a con la mostra Leo Ortolani. Fletto i muscoli e galleggio nel vuoto, che sarà inaugurata il 19 novembre presso la Biblioteca Comunale Alfonso Ruggiero di e chiuderà il 10 gennaio 2022.

Leo Ortolani, tra i più noti autori umoristici italiani e creatore del personaggio cult Rat-Man, ha realizzato in collaborazione con ASI – Agenzia Spaziale Italiana tre graphic novel con l’obiettivo di divulgare attraverso la Nona arte le imprese dell’umanità nello spazio.

ADS

Per la prima volta le tavole della trilogia diventano protagoniste di una mostra in occasione dell’uscita in libreria del volume Blu tramonto, edito da Feltrinelli Comics.

Il 19 novembre, alle ore 11.30, Leo Ortolani incontrerà il pubblico per il vernissage della mostra, in compagnia del Sindaco di Avv. Carlo Marino, del Presidente del CIRA Giuseppe Morsillo, di Francesco Rea dell’ASI, della Prof.ssa Lucia Monaco già Assessore alla Cultura del Comune di che ha reso possibile la mostra, del Direttore Generale di Comicon Claudio Curcio, nonché del Direttore Generale per le Politiche Culturali ed il
Turismo della Regione Campania, Dott.ssa Rosanna Romano.

La mostra, realizzata grazie al sostegno della Regione Campania, alla collaborazione del Comune di Caserta e degli editori Feltrinelli Comics e Panini Comics, presenta le avventure nello spazio di una delle incarnazioni di Rat-Man, celebre supereroe di Leo Ortolani, attraverso una selezione di tavole, schizzi e immagini dalla fortunata trilogia composta dalle graphic novel C’è spazio per tutti, Luna 2069 e Blu tramonto.

LEGGI ANCHE  Legambiente presenta Pendolaria: in Campania Treni rock ma trasporto lento

Una saga di esilaranti documentari a fumetti dedicati allo spazio. Dalla storia della conquista dello spazio allo sbarco sulla luna, fino alla più recente esplorazione di Marte, Ortolani racconta le grandi conquiste, i protagonisti e i paradossi di straordinarie imprese tecnologiche e scientifiche, anche al fianco di astronauti e testimonial come Luca Parmitano e Paolo Nespoli, e in collaborazione con Agenzia Spaziale Italiana e Agenzia Spaziale Europea.

@RIPRODUZIONE RISERVATA



Ho lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ho avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ho curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

Covid Campania, tasso di contagio alle stelle (2,84%): 871 positivi e 10 decessi

Notizia precedente

Campi Flegrei, mare e vento per scoprire i segreti del grande vulcano

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..