False tessere del Pd: indagato il sindaco di Minori

SULLO STESSO ARGOMENTO

Minori. Utilizzavano le generalita’ di ignari cittadini per aumentare il numero delle adesioni al locale circolo del Partito Democratico. Andrea Reale, sindaco di Minori, cittadina della Costiera Amalfitana, e’ destinatario di un avviso di garanzia; insieme al segretario del circolo, Tommaso Manzi, e altri cinque indagati, tra cui il cassiere, un componente del direttivo, due iscritti e un collaboratore nelle operazioni di tesseramento.

La comunicazione di conclusioni delle indagini preliminari per fatti risalenti al 2017 a firma del pm di Salerno, Carlo Rinaldi, che l’AGI ha visionato, porta la data del 28 maggio 2021 e il procedimento non e’ archiviato. Il reato contestato e’ quella della sostituzione di persona (articolo 494 del Codice Penale).

Il sindaco risulta indagato con le altre sei persone “perche’ con piu’ azioni esecutive del medesimo disegno criminoso in concorso tra loro – si legge dall’avviso -in occasione delle operazioni di tesseramento presso il Circolo di Minori del Partuto Democratico, operazioni dagli stessi curati e gestite, al fine di procurare a se’ o ad altri un vantaggio (derivante dal maggior numero di iscrizioni al partito politico), inducevano in errore i terzi (segnatamente, l’ufficio adesioni del coordinamento provinciale/territoriale, preposto alla costituzione dell’anagrafe degli iscritti sulla base dell’elenco aggiornato degli iscritti di ogni circolo, gli uffici adesioni regionale e nazionale e l’organismo provinciale di garanzia, preposto alla certificazione dell’anagrafe redatta dall’ufficio adesioni, il tutto come da regolamento del tesseramento del Partito Democratico) circa il reale numero dei tesserati del Partito Democratico presso il circolo di Minori e, dunque, circa il reale andamento numerico dei tesseramenti, sostituendo illegittimamente la propria all’altrui persona ovvero attribuendo a se’ o ad altri un falso nome e, segnatamente, inserendo tra gli iscritti al predetto Partito politico le generalita’ di ignare persone, le quali, in realta’, non avevano sottoscritto alcun modulo di adesione per l’iscrizione e per il tesseramento”, tra cui 9 cittadini di Minori – ascoltati dal PM – cosi’ facendoli risultare iscritti e tesserati al Partito Democratico presso il circolo di Minori che conta il maggior numero di tesserati in rapporto alla popolazione, nei dodici comuni della Costiera Amalfitana.



    Il legale del sindaco Reale, l’avvocato Giuseppe Della Monica, annuncia all’AGI richiesta di archiviazione del procedimento “perche’ non vi sono i requisiti richiesti dalla legge per configurare il reato di sostituzione di persona contestato dal Pubblico Ministero”. “Abbiamo presentato le memorie al pm – ha aggiunto Della Monica – il reato contestato e’ la sostituzione di persona, il quale implica una finalita’ lucrativa che non c’e’. Inoltre e’ stato depenalizzato il falso in scrittura privata. Sul piano giuridico, senza entrare nel merito dei fatti, ritengo l’assoluta insussistenza del reato contestato”.




    LEGGI ANCHE

    Abodi: “Nuovo palazzetto a Napoli contenga eventi oltre lo sport”

    Il progetto di realizzare un palazzo dello sport e dell'intrattenimento a Napoli è inizialmente stato concepito a Roma, e si prevede che altri progetti simili seguiranno. Napoli, essendo una città di dimensioni considerevoli, affronta le sfide una alla volta, ma vi è spazio sufficiente per abbracciare iniziative di vario genere. Secondo il ministro dello Sport e delle politiche giovanili, Andrea Abodi, il palazzo dello sport rappresenta più di un semplice luogo per competizioni sportive; è...

    Dramma ad Olbia, allenatore di calcio delle giovanili morto d’infarto in campo

    L'allenatore Emanuele Cossu, 38 anni, originario di Nuoro ma da tempo residente ad Olbia, è scomparso a causa di un infarto fulminante durante l'allenamento della squadra giovanile dell'Atletico Olbia di calcio. La tragedia è avvenuta ieri sera negli spogliatoi dell'impianto. Nonostante l'intervento tempestivo dei soccorritori, che hanno utilizzato il defibrillatore nel tentativo di rianimarlo, Cossu è stato trovato senza vita negli spogliatoi. Il presidente della società Atletico Olbia, Mario Carlo Bassi, ha espresso il profondo...

    Napoli, Città Metropolitana da ok a manutenzione impianti videosorveglianza nelle scuole

    La Città Metropolitana di Napoli approva interventi di manutenzione degli impianti di videosorveglianza e tecnologici nelle scuole superiori di sua competenza. Gli accordi firmati prevedono un finanziamento totale di 4,7 milioni di euro per garantire la sicurezza e il corretto funzionamento dei sistemi tecnologici presenti negli edifici scolastici. Oltre alle telecamere di videosorveglianza, verranno interessati anche altri impianti come quelli elettrici, antincendio, di rilevazione fumi e trasmissione dati. L'impegno della Città Metropolitana è quello di ottimizzare la...

    Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

    Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

    Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

    Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE