🔴 ULTIME NOTIZIE :

Diffamazione a Salvini, a processo Roberto Saviano

Inizia mercoledì primo febbraio il processo che vede imputato lo scrittore Roberto Saviano per l'accusa di diffamazione ai danni di Matteo Salvini per alcun post pubblicati sui social. Il procedimento si svolge davanti al tribunale monocratico di Roma. La vicenda risale al 2018. "Mercoledì sarò in Tribunale, a Roma, portato...
google news

Detenuto minorenne sorpreso con un telefono in cella ad Airola

Per i sindacalisti dell'Osapp quanto accaduto nel carcere di Airola è la dimostrazione di come nonostante le pene più severe nelle carceri entra di tutto

    Ancora microtelefoni nei penitenziari nonostante le pene piu’ severe: nell’istituto per minorenni di Airola, in provincia di Benevento, la scorsa notte un detenuto e’ stato sorpreso dagli agenti della Polizia Penitenziaria mentre stava telefonando.

    Lo rende noto il sindacato Osapp. Gli agenti hanno sequestrato il microcellulare e informato l’autorita’ giudiziaria. Per i segretari regionali Osapp Campania Palmieri e Castaldo “il problema e’ complesso e diffuso in tutti gli istituti campani, e la tecnologia messa a disposizione della criminalita’ ha facilitato stratagemmi per l’introduzione di questi micro smartphone e non solo, anche con l’utilizzo di droni”.

    “La ministra Cartabia – chiedono i due sindacalisti – con l’ausilio della Politica dovrebbe mettere in campo riforme che trovino equilibrio tra la regola e il buon senso, tenendo conto del mandato istituzionale del Corpo di Polizia Penitenziaria”.

    Per il segretario generale dell’Osapp, Leo Beneduci, “la Polizia Penitenziaria, costretta a operare nelle condizioni attuali, non puo’ rendere cio’ che e’ previsto sulla carta, ma nonostante tutto, con forte senso del dovere e spirito di sacrificio, si adopera nell’interesse collettivo per la sicurezza di quella societa’ che vorrebbe altre carceri. Il plauso va, come sempre, a tutto quel personale di Polizia Penitenziaria che ogni giorno combatte in un sistema penitenziario messo in ginocchio dai tanti tagli”. 

    LEGGI ANCHE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    LE ALTRE NOTIZIE