Dopo l’uscita del singolo “Prima di perdersi”, e ad anticipare la pubblicazione dell’album “Brucia”, esce “”, il nuovo brano di , nuovo progetto artistico/musicale di Giovanni Carbone.

Scritta nel bel mezzo del disastro accaduto a Notre Dame, è un dialogo tra le nuvole con un amico perduto, una scena di vita passata, un frammento che ancora brucia tra le ceneri del presente, che è come un disco che continua a girare e sul quale puoi solo decidere di prendere il tempo“.

ADS

“La cattedrale di Notre Dame” si presenta come un brano elettronico dalle tinte pop vicino a quello che è lo stile dei Baustelle.

LEGGI ANCHE  Imprenditore dell'anno 2021 Salvatore Casillo, presidente del Pastificio Liguori

“La cattedrale di Notre Dame” è stata arrangiata in collaborazione con Mico Argirò, il quale ha suonato anche le tastiere, e Giuseppe Foresta (Lanavetro) alle chitarre e ai cori; a chiudere la formazione, Pierfrancesco Vairo alla batteria.

Come anticipato in precedenza, “La cattedrale di Notre Dame” anticipa l’uscita del primo album da solista di Comecarbone, lavoro in bilico fra il rock e la canzone d’autore ma, al contempo, variegato nei generi, summa delle esperienze di Comecarbone, anche grazie alla collaborazione con musicisti e arrangiatori provenienti da esperienze diverse tra loro, quali i già citati Mico Argirò e Peppe Foresta insieme a Luciano Tarullo.



Ho lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ho avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ho curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

Napoli, alla festa al ristorante di Coroglio tutti senza mascherina

Notizia precedente

‘Il Bambino nascosto’, incontro con Roberto Andò e Silvio Orlando

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..