Alle prime luci del giorno di oggi, i militari della Compagnia di Torre del Greco hanno dato esecuzione alla misura del collocamento in comunità emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale per i Minorenni di Napoli, su richiesta della Procura per i Minorenni, nei confronti di 4 adolescenti, responsabili di aver perpetrato due rapine nella scorsa estate.

Dall’attività d’indagine condotta dalla Tenenza di è emerso che il 18 luglio 2021 di fronte al “Bar Mosè” di Cercola, un 15enne insieme ad altri tre sconosciuti, aveva perpetrato una rapina nei confronti di un 16enne. Minacciato con una pistola, il giovane ha dovuto consegnare il cellulare e lo scooter.

LEGGI ANCHE  Raffaele Arcella, morto per un intervento di by-pass gastrico. Il 22 settembre parte il processo
ADS

Il successivo 10 agosto 2021, lo stesso 15enne, insieme a 3 complici di 16 anni, aveva rapinato un 19enne in via dei Platani a Cercola. Utilizzando una pistola poi risultata giocattolo, si erano fatti consegnare il suo scooter.

I 4 sono stati trovati nelle loro abitazioni dei quartieri di Ponticelli e Casoria e sono stati poi accompagnati dai militari in 4 diverse comunità della Campania. Dovranno rispondere di concorso in rapina.



Esperto in diritto Diplomatico e Internazionale. Lavora da oltre 30 anni nel mondo dell’editoria e della comunicazione. E' stato rappresentante degli editori locali in F.I.E.G., Amministratore di Canale 10 e Direttore Generale della Società Centro Stampa s.r.l. Attento conoscitore della realtà Casertana.

Massa arbitrerà Roma Napoli mentre Inter Juve va a Mariani

Notizia precedente

Ischia prolunga la stagione turistica: Il 70% degli hotel aperto fino al 1° novembre

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..