🔴 ULTIME NOTIZIE :

Diffamazione a Salvini, a processo Roberto Saviano

Inizia mercoledì primo febbraio il processo che vede imputato lo scrittore Roberto Saviano per l'accusa di diffamazione ai danni di Matteo Salvini per alcun post pubblicati sui social. Il procedimento si svolge davanti al tribunale monocratico di Roma. La vicenda risale al 2018. "Mercoledì sarò in Tribunale, a Roma, portato...
google news

Napoli, morto Giovanni Virnicchi: decano dei cronisti di nera

#GiovanniVirnicchi aveva 85 anni: è stato un maestro della cronaca nera per decine di giornalisti di Napoli

    Napoli. E’ morto all’eta’ di 85 anni Giovanni Virnicchi, decano dei cronisti campani, professionista dal 1965.

    Ha cominciato con il Mattino per il quale e’ stato anche responsabile della redazione di Benevento, ha collaborato poi con il Giornale di Napoli, il Roma, la Verita’, Cronache di Napoli, l’Agi. Per tantissimi anni ha lavorato nella sala stampa della Questura di Napoli.

    E’ stato un punto di riferimento per tantissimi giovani cronisti con i quali ha sempre dimostrato una straordinaria disponibilita’ e generosita’. Non si e’ mai accontentato delle fonti ufficiali e ha sempre approfondito cercando di parlare con i protagonisti dei fatti di nera che raccontava. Il Sindacato unitario giornalisti della Campania si stringe con affetto alla famiglia di Giovanni. I funerali si terranno domani, 31 ottobre, alle 14,30 nella chiesa di Santa Maria di Costantinopoli a Cappella Cangiani.

    L’Ordine dei Giornalisti della Campania esprime il cordoglio per la morte di Giovanni Virncchi, decano dei giornalisti napoletani. Virnicchi per lunghi anni e’ stato il punto di riferimento per decine di cronisti di nera che hanno frequentato la sala stampa della questura di Napoli. “Sempre leale e generoso, per oltre cinquant’anni hai onorato la nostra professione”, ha scritto il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli. Tantissimi i messaggi di cordoglio comparsi sui social.

    LEGGI ANCHE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    LE ALTRE NOTIZIE