Cava de Tirreni. I finanzieri del comando provinciale di Salerno hanno scoperto a Cava de’ Tirreni, uno abusivo all’interno di un appartamento. Le fiamme gialle si sono recate nelle abitazioni di due fratelli, di 58 e 56 anni. Durante il sopralluogo e’ stata sequestrata una pistola modello Revolver 357 Magnum, tenuta in assenza delle previste denunce.

Analoga scoperta anche durante il secondo sopralluogo, con il rinvenimento di due spade da collezione e di due fucili, un Gamba cal. 20 e un Franchi cal. 12, per i quali non vi era la necessaria dichiarazione alle autorita’ competenti.

LEGGI ANCHE  Whirlpool Napoli, incontro al Mise: l'azienda conferma i licenziamenti
ADS

I militari, secondo le ricostruzioni, avrebbero posto sotto sequestro tutte le apparecchiature e gli attrezzi presenti, per un totale di oltre 1.200 articoli, i finanzieri hanno inoltre segnalato l’episodio alla Asl per la verifica dei connessi profili igienico-sanitari. Il proprietario e’ stato denunciato alla procura di Nocera Inferiore, oltre che per detenzione illecita di armi, reato contestato anche al fratello, per abusivismo.



Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

Covid, Gimbe: frena la discesa dei nuovi casi (-1,9%). Campania in forte aumento

Notizia precedente

Agoghè per i Quartieri Spagnoli

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..