La polizia di ha arrestato il 31enne R.S. trovato con oltre 67 grammi di cocaina nello scooterCastellammare. Droga nascosta nello scooter preso dalla polizia un 31enne fratello di un ras del clan D’Alessandro.

Stamane infatti il Commissariato di P.S. di di Stabia, in esecuzione di un’ordinanza coercitiva applicativa della custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Torre Annunziata in data 22.10.2021 su richiesta dalla Procura della Repubblica, ha proceduto all’arresto di R.S. classe 1990, gravemente indiziato del reato di detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti .

LEGGI ANCHE  Oroscopo oggi la giornata segno per segno
ADS

Le indagini, coordinate dalla Procura presso il Tribunale di Torre Annunziata e condotte dal personale della Squadra Investigativa del Commissariato PS di di Stabia, scaturite da fonte fiduciaria, consentivano di rinvenire grammi 67,56 di sostanza stupefacente, del tipo cocaina, all’interno di un motoveicolo nella disponibilità dell’odierno arrestato.

L’uomo, fratello di un esponente di rilievo dell’organizzazione malavitosa di matrice camorristica denominata clan D’Alessandro, dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nella casa circondariale di Napoli- Poggioreale.




Napoli, Spalletti: “Domani in campo per vincere, ma Roma non sarà mai mia nemica”

Notizia precedente

Cresce ancora il tasso di positività covid in Campania: oggi all’1,92%

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..