. Una distrazione e l’alta velocità avrebbero provocato l’incidente in cui e’ rimasto vittima la notte scorsa un ragazzo di 19 anni. Giulio Verlezza , residente a Santa Maria a Vico in provincia di Caserta, era a bordo di una Volkswagen Polo guidata da un amico di 23 anni di Maddaloni, si e’ ribaltata e si e’ poi schiantata contro un palo della pubblica illuminazione in via Stazione, ad Airola.

Il 19enne, che non indossava la cintura di sicurezza, e’ stato sbalzato dall’abitacolo ed e’ rotolato sull’asfalto per diversi metri. Il 23enne che era alla guida ha subito chiesto aiuto al 118 e un’ambulanza ha raggiunto il luogo dell’incidente in pochi minuti. Giulio era ancora vivo quando sono arrivati i soccorritori che hanno caricato il giovane sull’ambulanza per trasportarlo all’ospedale Rummo di Benevento.

LEGGI ANCHE  Napoli, De Magistris: 'Clima avvelenato, nessuna festa per Maradona'
ADS

Troppo gravi pero’ le lesioni riportate nello schianto e il e’ morto prima di arrivare al pronto soccorso. La salma e’ ora a disposizione della magistratura che ha gia’ nominato un consulente per gli esami medico legali. L’auto e’ stata sequestrata dai del comando provinciale di Benevento. Il 23enne alla guida sara’ sottoposto agli esami per verificare le capacita’ psicofisiche.



Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

La moglie di Biden sarà a Gricignano: Jill visiterà la “Naples Middle High School”della Us Navy

Notizia precedente

Dal 15 novembre certificati on line in tutta Italia. ECCO QUALI E COME FARE

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..