. Nell’ambito dell’attività disposta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli – Vigilanza straordinaria Edilizia 2021 – l’Ispettorato Interregionale del Lavoro del Sud Italia comunica che il personale Ispettivo di Napoli unitamente ai militari del NIL Comando Carabinieri di Napoli e del Nucleo operativo del Comando Gruppo Tutela del Lavoro di Napoli ed il personale dell’Asl Napoli Centro hanno elevato n. 11 contestazioni a carico di società impiegate nei della Linea di Napoli.

Nel dettaglio, sono state controllate n. 25 società; su n. 6 aziende sono state elevate n° 11 sanzioni penali contravvenzionali per violazione delle norme in materia di sui luoghi di lavoro per un importo totale di euro 41.373,00.

LEGGI ANCHE  Oroscopo oggi la giornata segno per segno
ADS

L’attività svolta si inquadra nel più vasto panorama di iniziative della Vigilanza Straordinaria nell’Edilizia 2021 per il contrasto del lavoro sommerso, il rispetto della normativa in materia di sicurezza, igiene sui luoghi di lavoro e la normativa anticontagio da -19.



Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

Delio Rossi: “Questo Napoli più forte della mia Salernitana, gli azzurri hanno qualcosa in più del Milan”

Notizia precedente

‘Filtro’, il nuovo singolo di Giuliano Crupi

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..