In meno di due giorni nello stabilimento di Tiberina Pomigliano, fabbrica dell’indotto Stellantis, sono stati affissi due comunicati che denunciano la mancanza di sicurezza






Mancanza di sicurezza in Tiberina. In meno di due giorni nello stabilimento di Pomigliano, fabbrica dell’indotto Stellantis, sono stati affissi due comunicati che denunciano la mancanza di sicurezza.

In Particolare le RSU di Fim,Uilm e Fismic hanno evidenziato come un intervento di manutenzione straordinaria, su un impianto di cataforesi, sia stato affidato a personale non formato e non adatto a tale mansione. La Formazione del personale è un elemento imprescindibile per tutelare la salute e la sicurezza delle maestranze, invece spesso gli stessi si trovano ad operare in contesti pericolosi con conseguenze spesso tragiche.

[the_ad_group id=”289023″]

[the_ad_group id=”289025″]

La cultura della sicurezza troppo spesso viene messa in secondo piano mentre dovrebbe essere responsabilità primaria degli imprenditori far metabolizzare regole e buone norme per scongiurare e limitare i bollettini degli infortuni e delle morti sul lavoro.



James Senese apre il ‘Ricci Weekender’

Notizia precedente

Whirlpool, prefetto Napoli chiama Todde e scrive a due ministri

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..