Premio Zavattini



Annunciati all’Italian Pavillion, nei saloni Tropicana dell’Hotel Excelsior di Venezia Lido, i progetti finalisti della sesta edizione del Premio Zavattini selezionati dalla giuria presieduta dal produttore Gregorio Paonessa e composta dalla regista e sceneggiatrice Mariangela Barbanente, dal montatore e regista Luca Gasparini, dalla documentalista Nathalie Giacobino e dalla regista Chiara Malta.

I progetti finalisti sono: ‘Racconto di luglio’ di Andrea Gatopoulos (Roma); ‘L’infanzia di Pier Paolo’ di Alessandro Gattuso (Napoli); ‘Combattere se stessi’ di Lorenzo Spinelli (Roma).

E ancora: ‘Era una casa, molto carina…’ di Sara Parentini (Livorno); ‘A casa’ di Giacomo Della Rocca (Perugia); ‘La sparizione di tua figlia’ di Noah Leanti (Ravenna); ‘Grivor’ di Federica Quaini (Roma) e Viola Giulia Milocco (S.Daniele del Friuli, Udine); ‘Amore cieco’ di Elisa Baccolo (Inzago, Milano) e ‘La corda’ di Luca Bozzoli (Milano).

La giuria ha selezionato anche due progetti di autrici che potranno partecipare al percorso in qualità di uditrici: Ester di Lia Monguzzi (Roma) e Primula nera di Virginia Evi (Milano).

LEGGI ANCHE  Sibilia: Il blocco del calcio dilettantistico è un disastro, qualcuno si prenda responsabilità'

Gli autori e le autrici dei progetti selezionati potranno partecipare al percorso formativo e di sviluppo previsto dal Premio a partire dal 18 settembre presso la Sala Zavattini della Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico (AAMOD), a Roma.

Al termine, la stessa giuria selezionerà tra i finalisti tre progetti vincitori che, oltre a utilizzare liberamente il materiale filmico dell’AAMOD, dell’Archivio storico del Luce, di Home Movies e degli altri archivi partner, otterranno servizi gratuiti di supporto per la realizzazione dei cortometraggi e la somma di 2.000 euro per ciascun progetto realizzato.


Google News

Processo Bataclan: inizia il processo ai 20 uomini del commando

Notizia precedente

Terra dei fuochi, lettera di Gioventù bruciata a Draghi: “Siamo morti che camminano”

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..