Open Day al Ricciardi: riparte la scuola di teatro

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Ricciardi di Capua riapre le porte dopo due anni di stop e parte dalla scuola di teatro. Le iscrizioni cominciano da sabato 25 settembre alle ore 17.00 con l’open day di presentazione dei corsi di recitazione, canto e dizione.

Iniziamo con grande entusiasmo tutte le attività che abbiamo trascurato causa covid e speriamo che non ci siano ulteriori ostacoli alla vita comune”, afferma Gianmaria Modugno che auspica anche alle riduzioni delle restrizioni all’interno dei cinema e dei teatri.

“In Italia, i vaccinati sono più del 50% e con l’obbligo del green pass e l’avvio di una valutazione sul possibile aumento delle capienze nei luoghi di spettacolo, si prospetta un nuovo inizio”, annuncia il proprietario capuano. Riconfermato il progetto di formazione dedicato all’infanzia, diretto da Roberta Sandias de “La Mansarda Teatro dell’Orco” e diviso in “pulcini” dai 3 ai 7 anni e “facciamo che io ero” dai 8 agli 11 anni.



    Le attività riprendono a partire dal primo venerdì di ottobre, dalle 17,00 alle 19,00 con i tutor Sabrina Nastri e Francesca Satolli. I percorsi specializzati vengono suddivisi in fasce orarie diverse per età. “Abbiamo deciso di anticipare i tempi – dichiara Ferdinando Troiano – perché i ragazzi erano desiderosi di tornare dal vivo, con il rispetto di tutte le norme anticovid e l’opportuno distanziamento, così tranquillizziamo anche i genitori”.

    Il direttore dei laboratori di recitazione ricorda anche le difficoltà di una didattica teatrale a distanza: “L’impegno e la creatività non bastano, il teatro si sviluppa dal vivo, con il corpo e il movimento. La chiusura obbligata e il corso online ci ha permesso di lavorare su ciò che i ragazzi avevano già appreso, adesso continuiamo come officina di lancio per chi vuole intraprendere il percorso nel mondo dello spettacolo”.

    Il programma per i ragazzi va dai 12 ai 17 anni, seguono gli incontri perfezionati per gli Adulti (dai 18 ai 28 anni per il primo gruppo e gli over 29 dalle 20,30 sempre di martedì e giovedì) con il corso di recitazione di Francantonio, attore dalla formazione partenopea della scuola di Carpentieri. Il training, il movimento, l’uso della parola e il linguaggio del corpo, sono gli elementi principali per un apprendimento al lavoro collettivo ed individuale. Iscrizioni aperte anche per le lezioni di canto su prenotazione con Paolo Di Ronza, cantante e insegnante con diploma accademico di II livello in musica jazz, presso il Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli; e per il corso di dizione con Massimo Santoro, italianista, attore e compositore, già docente di lingua e cultura italiana e latina. La prima lezione di prova è sempre gratuita. Per ulteriori info: http://www.teatroricciardi.it tel 0823 963874.


    Articolo offerto da Emmerre Auto - Torre del Greco
    Torna alla Home


    Di Lorenzo ammette: “Si è rotto il puzzle”

    "Quando affronti una stagione così difficile diventa complicato aggiustare un puzzle che si è rotto". Queste le parole di Giovanni Di Lorenzo, difensore e capitano del Napoli, intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio interno per 2-2 contro il Frosinone. "L'impegno della squadra c'è stato, questa vittoria sarebbe stata...

    Calzona: “Ci manca la cattiveria”

    "Una squadra con la nostra qualità non può subire così tanti gol, ci è mancata cattiveria in fase di non possesso". Queste le parole di Francesco Calzona, allenatore del Napoli, intervenuto ai microfoni di Sky Sport in seguito al pareggio interno per 2-2 contro il Frosinone. "Abbiamo gestito male la partita,...

    Il Napoli si ferma ancora: pari con il Frosinone al Maradona

    Pareggio amaro per il Napoli, che non va oltre il 2-2 contro il Frosinone di Eusebio Di Francesco, perdendo ancora terreno per un piazzamento in Champions League. Alle reti di Politano e Osimhen ha risposto la doppietta di Cheddira, quasi un ex della gara considerando che il suo cartellino...

    Napoli, maxi rissa tra stranieri in piazza Garibaldi: 6 denunciati

    Napoli.Nella serata di venerdì, la Polizia ha risposto a una segnalazione di rissa a Piazza Garibaldi. Alcune persone sono state fermate con ferite e due coltelli sono stati rinvenuti sul luogo. Gli agenti hanno denunciato 6 persone, di varie nazionalità e compresi tra i 17 e i 28 anni, per...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE