insigne



Il futuro di Lorenzo Insigne a Napoli pare ormai fortemente compromesso. A rivelarlo l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, che parla di rinnovo ormai da considerare “improbabile” viste le divergenze tra società e giocatore sulle cifre del nuovo contratto.

“E’ molto difficile che Aurelio De Laurentiis vada incontro alle richieste di Insigne, e viceversa”, scrive il quotidiano. Il rischio di un addio a fine stagione diventa concreto: i partenopei, anzi, ascolteranno anche eventuali offerte in arrivo per il mese di gennaio in modo da evitare una cessione a parametro zero.

Quale potrebbe essere, quindi, la nuova destinazione del capitano azzurro? In Italia non si placano le voci di un’Inter molto interessata al fantasista: il ds Marotta aveva già chiesto informazioni in questa estate, senza però affondare il colpo vista la richiesta di 30 milioni di euro, ritenuta alta. I nerazzurri hanno poi virato su Joaquin Correa, più giovane ma anche più adatto al gioco di Inzaghi.

Non è da escludere, però, un ritorno di fiamma dei nerazzurri nella prossima sessione di mercato estiva: Marotta, si sa, è un esperto dei colpi a parametro zero (l’ultimo è stato Calhanoglu, strappato ai cugini del Milan) e l’opportunità di avere in squadra Insigne stuzzica molto la dirigenza milanese.

LEGGI ANCHE  Napoli, un bambino dona tutti i suoi soldi ad una onlus, lasciando un bigliettino con parole toccanti

Le cifre chieste dal giocatore non sarebbero un problema: la società di Zhang è pronta a mettere sul piatto un contratto da 6 milioni di euro annui. Decisiva la volontà dell’esterno: in caso di addio al Napoli, ad oggi preferirebbe un trasferimento all’estero.

Vincenzo Scarpa


Google News

Napoli, picchia a bastonate la compagna e poi la sequestra: arrestato

Notizia precedente

Emergenza miasmi e rifiuti a Giugliano: al via controlli straordinari dell’Arpac

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..


Ti potrebbe interessare..