francia vaccini pfizer
Foto dal web


Nessun rischio per la salute in seguito alle dosi inoculate oltre la data di scadenza a 260 persone in Francia, ha assicurato alla France Presse Cécilia Haas

Possibilmente meno efficace, ma nessun rischio per salute’ ( Vaccinati con la dose di scaduta: è accaduto in Francia, nel dipartimento della Loira, dove un lotto di 260 contro il coronavirus è stato somministrato oltre la data limite di scadenza.

Rivelata in un primo tempo da radio France Bleu, la notizia è stata confermata dall’Agenzia Regionale di Salute (ARS) Auvergne-Rhone-Alpes (Aura).

Scongelato ad agosto, questo lotto andava utilizzato entro 30 giorni ma ci sono stati dei superamenti dai due ai sedici giorni, secondo la stessa fonte.

LEGGI ANCHE  A Napoli l'Asl telefona a casa chi ancora si deve vaccinare

Le autorità sanitarie nazionali, l’Agenzia Nazionale di sicurezza del Farmaco e il Consiglio di orientamento per la strategia vaccinale ci hanno affermato che a oggi non c’è alcun rischio riscontrato per le persone che hanno ricevuto questo vaccino, in termini di salute”, ha assicurato alla France Presse Cécilia Haas, direttrice di gabinetto di ARS Aura. “L’efficacia del principio attivo – ha aggiunto – è possibilmente meno buona. Per questo abbiamo contattato gli attori sanitari affinché le persone coinvolte vengano avvisate”.