Politica

Amministrative a Melito, centro-destra e centro-sinistra si accusano a vicenda di collusioni camorristiche

È un duro scontro quello che si sta consumando nel comune di Melito per le prossime elezioni amministrative



melito




Melito. È un duro scontro quello che si sta consumando nel comune di Melito per le prossime elezioni amministrative, dove gli schiarimenti di centro-destra e centro-sinistra si accusano a vicenda di legami ed infiltrazioni camorristiche.
In questi anni nulla sembra cambiato a Melito, non si è voluto chiarire alcune questioni, delle quali Europa Verde aveva parlato con la candidata sindaco di centro sinistra.

È questo il motivo per il quale il partito ha deciso di non presentare la lista a Melito. Gli appelli dei Verdi sono rimasti inascoltati e non c’è stata più nessuna interlocuzione con la candidata e con i referenti della coalizione sul territorio.

“Se almeno una delle fazioni racconta la verità, allora si tratta di un fatto gravissimo, e vuol dire che in tanti anni nulla è cambiato perché nulla si è fatto per fermare gli intrecci tra politica e clan. Se invece si tratta di bieca campagna elettorale, da entrambe le parti che sfrutterebbero la cassa di risonanza di fatti così gravi per gettare fango sugli avversari, è altrettanto grave.

In entrambi i casi a farne le spese sono i cittadini di Melito che si trovano al centro di fatti e di fenomeni gravissimi, immobilizzati da anni nelle stesse diatribe e accuse. Abbiamo cercato risposte dalla candidata sindaca del centro-sinistra, risposte che non ci sono mai arrivate ed è per questo Europa verde ha deciso di non partecipare alle prossime elezioni a Melito”– ha dichiarato Fiorella Zabatta, coPresidente nazionale di Europa Verde.

Google News

Estrazioni del Lotto e numeri vincenti 10eLotto

Notizia precedente

Contolli della Polfer nelle stazioni della Campania

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..