vaccini ai giovani

Il segretario del Pd in serata spariglia le carte della discussione sui vaccini ai giovani iniziata da Salvini e Lollobrigida

______________________________

Vaccini ai giovani e agli Under 40, il segretario del Pd, Enrico Letta spariglia le carte e si dice favorevole all’obbligo vaccinale.

Acque agitate sul tema dei vaccini ai giovani. Prima Salvini ha fatto sapere di non voler che il figlio sia inseguito dai vaccini per fare vita sociale, poi Francesco Lollobrigida di Fratelli d’Italia invita gli under 40 a non vaccinarsi. Dal centro destra risponde la Bernini sostenendo che chi dice questo “non ha imparato niente dalla pandemia”. E in serata Renzi posta la foto dell’avvenuta vaccinazione.

Insomma il tema caldo del green pass che si appresta a varare il governo farà discutere e non poco la maggioranza in questi due giorni prima dell’approvazione del lasciapassare.

“Io sono tra quelli che e’ favorevole all’obbligo vaccinale. Non e’ che una cosa che non esiste, esiste e ci sono gia’ obblighi vaccinali. Non stiamo inventandoci una cosa nuova. Con quello che e’ successo in questo anno e mezzo, io francamente mi chiedo cos’altro dobbiamo aspettare”. L’ha detto il leader del Pd, Enrico Letta intervistato alla festa dell’Unita’ di Testaccio, a Roma.

 RENZI POSTA la FOTO mentre si vaccina

 “Grazie al Nelson Mandela Forum per la perfetta organizzazione nella gestione dei vaccini. Il vaccino è valido anche senza foto, ma almeno con questa per una volta nessuno farà polemica. Vacciniamoci perché i contagi cresceranno molto nelle prossime settimane ma con il vaccino si riducono ospedalizzazioni, terapie intensive e decessi”. Così  ha scritto Matteo Renzi, postando una foto durante l’iniezione e parlando dei vaccini ai giovani.

BERNINI, ‘CHI INVITA UNDER 40 A NON VACCINARSI NON HA IMPARATO NULLA DA PANDEMIA’

”Non c’è alcuna involuzione autoritaria in atto, né una incombente dittatura sanitaria: c’è solo un virus che muta continuamente e che va contrastato con tutte le armi a disposizione, la prima delle quali si chiama vaccino.  E sui vaccini ai giovani chi dunque invita gli under 40 a non vaccinarsi perché non correrebbero rischi, non ha imparato nulla dall’andamento della pandemia e dalla necessità di bloccare sul nascere i focolai per non contagiare i più fragili. Dichiararsi liberali per compiacere i no vax è una irresponsabile truffa politica”. Lo dichiara in una nota la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bdernini.

LEGGI ANCHE  Approvata la legge contro le aggressioni ai medici: 5mila euro di multa e fino a 16 anni di carcere
Vaccini, Lega e Fdi contro le dose a giovani e under 40. Pd: Irresponsabili

E’ stato Matteo Salvini ad aprire le danze della polemica, tutta politica: “Io non sono no vax, i miei genitori di 75-76 anni sono vaccinati due volte, tranquilli e sicuri”, ha detto dal gazebo del referendum della giustizia a Jesolo lido. Tuttavia, aggiunge, “mi rifiuto di vedere qualcuno che insegue mio figlio che ha 18 anni con un tampone o con una siringa. Prudenti sì, terrorizzati no”. A proposito di vaccini ai giovani.

La risposta si riferisce alla carta verde che dovrebbe vedere diverse restrizioni – in caso di mancata vaccinazione o tampone nelle 48 ore – per chi volesse visitare mostre, andare al cinema, vedere una partita di calcio o semplicemente mangiare una pizza al chiuso in regioni gialle e arancioni.

 E lollobrigida sconsiglia i vaccini ai giovani

Ma è stato Francesco Lollobrigida a far scoppiare la polemica. Dalle pagine di Repubblica, il capogruppo di Fdi alla Camera “sconsiglia i Vaccini agli under 40 perché tra i 40 e 50 bisogna riflettere bene, io stesso ho riflettuto moltissimo. Le vaccinazioni non garantiscono dall’infezione”.

Il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti replica secco: “L’Italia ripartirà solo se tutti si vaccineranno. Ora anche i dati sono inconfutabili. Pensare di non vaccinare gli under 40 è da irresponsabili. Prima i dubbi sulle mascherine, poi l’occhiolino contro le regole ora le stupidaggini contro i Vaccini: chi fa questo è contro gli italiani.Nel Lazio continueremo a vaccinare tutti, come prima, più di prima perché la libertà si conquista con regole e Vaccini”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Covid in Italia: positività oggi all’1,9%

L’hashtag #vaccinatevi è stato il trend della giornata. “Qualora vi fosse sfuggito: di covid si muore. E no, non lo scegliete voi se o chi. Quindi #vaccinatevi”, è il mantra su Twitter. “Ho visto dodicenni affrontare la vaccinazione anticovid con coraggio responsabilità e altruismo e voi cinquantenni ancora esitate?”, scrive Fiammetta.

E ancora: “Non esiste altra soluzione, fatelo e subito! Altrimenti non ne usciremo mai. E non date retta a Salvini e Meloni, sono due ignoranti pericolosi che potrebbero portarci solo alla rovina. Vacciniamoci e salviamoci”. 


Di Alberto Ferretti



Ti potrebbe interessare..

Altro Politica