spara a chiaia

Panico tra i residenti del quartiere di Napoli: un uomo di 60 anni con problemi psichici ha esploso sei colpi di pistola in strada, sequestrata l’arma replica e oltre 90 proiettili a salve calibro 9×21

Napoli. Spara sei colpi di pistola per strada nel quartiere Chiaia, poi nasconde la pistola nel carrellino della spesa: panico tra i residenti. I carabinieri denunciano un 60enne con problemi psichici.

Attimi di terrore stamane, verso le 7, in via del Parco Grifeo nel quartiere Chiaia. Uditi i colpi di pistola si è pensato subito ad una stesa o ad un agguato e un residente ha chiamato il 112, i carabinieri giunti sul posto hanno ritrovato e sequestrato sei bossoli a salve calibro 9×21 sull’asfalto ed hanno avviato le indagini per individuare il responsabili.

In poco tempo i militari del Nucleo Operativo della Compagnia Napoli Centro hanno individuato il responsabile. Si tratta di un 60enne del posto incensurato e con problemi psichici.

LEGGI ANCHE  Locatelli: 'Chi rifiuta il vaccino non può stare in corsia'

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Poliziotto ferito a Napoli: restano in carcere Paparo e Sorrentino. Il video choc

I militari hanno fermato l’uomo mentre – uscito di casa – passeggiava trasportando un carrellino della spesa dove aveva nascosto la pistola a salve – replica di una beretta 92 – priva di tappo rosso e con 10 colpi nel caricatore.
Perquisita l’abitazione, i Carabinieri hanno ritrovato e sequestrato altri 81 proiettili a salve dello stesso calibro.

L’uomo ha ammesso le sue colpe ed è stato denunciato per porto ingiustificato di armi.

Sono in corso indagini per verificare se l’uomo sia responsabile di episodi analoghi avvenuti alcuni giorni fa.


Di Redazione

Ti potrebbe interessare..