ospedale caserta
______________________________

Medico aggredito a Caserta, la lite per i ritardi nelle cure. Sul posto anche la polizia

Un medico del Pronto soccorso aggredito dal padre di un ragazzino in attesa di essere medicato. E’ quanto accaduto nella tarda serata di giovedì nell’azienda ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta.

La discussione è nata per la lunga attesa, secondo quanto raccontato dal padre, a cui è stato sottoposto il figlio che lui stesso aveva accompagnato al Pronto soccorso perché necessitava di cure.

LEGGI ANCHE  Alto Impatto nei quartieri di Napoli: decine di sanzioni e controlli

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Ospedale Caserta: dipendente di ditta esterna ruba otto volte negli spogliatoi medici e infermieri

Ne è nata così una discussione col papà che ha anche aggredito il medico. Assistendo alla scena, il personale ha allertato la polizia che si è recata al Pronto soccorso ed è riuscita a placare gli animi che intanto si erano accesi.
I due litiganti hanno concluso scusandosi per l’accaduto, mentre la polizia sta compiendo accertamenti ulteriori.


Di Chiara Carlino

CR7 Juve segnali di permanenza

Notizia Precedente

A Mondragone salvati 3 ragazzini: si erano tuffati nonostante il mare mosso

Prossima Notizia



Ti potrebbe interessare..