vaccini

Superata la quota della metà degli italiani immuni al covid grazie alla somministrazione della doppia dose

Da ieri oltre la metà degli italiani immuni al covid. L’importante risultato, polemiche politiche a parte, fa ben sperare nella battaglia contro il virus.

Infatti le persone che in Italia hanno completato il ciclo vaccinale sono 27.120.766 pari al 50,21% della popolazione over 12. E’ quanto si legge nel report del ministero della salute aggiornato alle 6.09 di questa mattina. Negli over 80 ha ricevuto entrambe le dosi l’89,81%, percentuale che scende al 77,95% per la fascia 70-79 anni.

Nel dettaglio sono 61.543,227 le somministrazioni di vaccino contro il Covid effettuate finora in Italia. E’ quanto si legge nel report governativo, aggiornato alle 6.09 di questa mattina. Le persone vaccinate sono 27.120.766, il 50,21% della popolazione over12. I vaccini distribuiti finora sono stati 66.259.046: Pfizer ne ha distribuiti oltre 45 milioni, segue Astrazeneca con quasi 12 milioni.

LEGGI ANCHE  Coronavirus, in Campania obbligo di chiusura alle 23 per i locali

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Covid, per Pregliasco obbligo vaccini a scuola

A livello regionale La Lombardia è prima sia in termini percentuale con il 96,2% dei vaccini effettuati sia in termini assoluti con 10.972.649 di dosi inoculati. A seguire il Lazio con 6.223.798 di dosi e poi la Campania con
6.011.454.


Di Alberto Ferretti

Ti potrebbe interessare..