capri

Emanuele Melillo, parte una raccolta fondi per la famiglia dell’autista dell’incidente del minibus di Capri

“Non conoscevo bene Emanuele ma ogni giorno prendevamo lo stesso aliscafo da Napoli per Capri e scambiavamo qualche chiacchiera prima di iniziare il lavoro. Non riesco a credere che domani sul solito aliscafo non scherzeremo più insieme aspettando di sbarcare al porto per l’ennesima giornata di lavoro”.

PUBBLICITA'

Fabrizio Leva, guida turistica, ha lanciato su GoFundMe una raccolta fondi per la famiglia di Emanuele Melillo, l’autista del minibus che il 22 luglio si è ribaltato a Capri. Ci sono state decine di feriti, mentre Emanuele, alla guida del mezzo, è morto.

LEGGI ANCHE  Firmacopie con Fran a LaFeltrinelli di Napoli

“Emanuele – scrive Fabrizio – aveva 33 anni, proprio come me e so che aveva già dei figli ed un altro in arrivo. il gruppo di guide che partivano da Napoli – prosegue – ha voluto questa raccolta per portare avanti il suo sorriso. Adesso vorremmo sostenere economicamente con un aiuto la sua famiglia”.

PUBBLICITA'

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Capri, bus nella scarpata: la verità dalle immagini

La raccolta, che ha avuto più di cinquecento condivisioni in un giorno ed è già arrivata a 4.700 euro, è raggiungibile a questo  link

PUBBLICITA'


Altro Cronaca

Google News


Ti potrebbe interessare..