troisi



Il progetto “Space, rigenerazione e comicità sulle tracce di Troisi” fa tappa all’interno della programmazione del Premio Massimo Troisi questa sera, 29 luglio, a Villa Bruno, con inizio alle ore 21:00 e vedrà in scaletta anche la proiezione di “Operazione Smorfia”, corto comico realizzato dai 6 artisti selezionati e che hanno partecipato agli atelier creativi ispirati dal Format Space.

Ideati da Melting Pro e già sperimentati in diversi contesti territoriali con varie discipline artistiche, gli atelier si sono articolati in tre momenti specifici: esplorazione/immersione territoriale, ideazione/sperimentazione e produzione, con l’evento di domani sera che va a concludere un percorso che ha visto il coordinamento artistico a cura del noto regista Alessandro Derviso, la cui ultima opera “L’amore ai tempi di Shrek” è attualmente disponibile su Prime.

LEGGI ANCHE  Omicidio Fortuna Bellisario: 30 anni di carcere al marito assassino

Questi i nominativi degli autori del cortometraggio che sarà proiettato domani sera (ingresso al costo di 3€) all’interno della splendida location della settecentesca villa vesuviana: Andrea Savoia, Claudia Parrella, Marco Mondaini, Emanuele Paragallo, Simone Renato Vacca e Valentina Balzaretti Lotto.

Tutte le attività si svolgeranno nel pieno rispetto delle misure per evitare la diffusione dell’epidemia da Covid-19.


Google News

Nola, muore bimba nata prematura: 3 medici indagati per omicidio colposo

Notizia precedente

Allarme carceri da Antigone: 53.600 detenuti ma i posti sono 47.445

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..


Ti potrebbe interessare..