salerno aggredisce fidanzata

L’uomo e’ stato arrestato dalla Polizia Municipale con l’accusa di violenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale.

______________________________

Salerno aggredisce la fidanzata in strada, arrestato

Momenti di forte tensione a Salerno dove un pregiudicato, S. G. E., venezuelano di 28 anni, nel pomeriggio di ieri ha aggredito la fidanzata diciassettenne, residente a Castelnuovo Cilento. L’uomo e’ stato arrestato dalla Polizia Municipale con l’accusa di violenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale.

“La polizia municipale – ha detto il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli – e’ intervenuta immediatamente. A loro va il mio plauso per il lavoro svolto e un ringraziamento anche a quei passanti che, senza paura, hanno aiutato gli agenti a riportare l’ordine. Con il vicesindaco Mimmo De Maio ci siamo recati al comando della Polizia Municipale per seguire la vicenda e per informarci sulle condizioni di alcuni agenti che hanno riportato contusioni al momento dell’intervento. Un ringraziamento anche ai Carabinieri sopraggiunti poco dopo e alla Polizia”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Aggredisce la fidanzata davanti ai carabinieri, finisce in carcere

Parole di apprezzamento per il lavoro svolto dalla Polizia municipale anche da parte del dipartimento nazionale della Polizia locale e della segreteria provinciale della Csa. “Esprimiamo – ha detto Angelo Rispoli, segretario generale della Csa provinciale – la nostra vicinanza alle colleghe ed ai colleghi della polizia municipale di Salerno che nel compimento del loro dovere hanno riportato lesioni.

LEGGI ANCHE  Covid, Galli: 'I giovani evitino assembramenti eccessivi'

L’episodio di per se’ gravissimo e’ la drammatica riprova della necessita’ di dotare le donne e gli uomini della polizia locale di strumenti di autodifesa adeguati e di uno specifico contratto di lavoro di natura pubblicistica, parificando la polizia locale alle forze di polizia statale.

aggressione fidanzata

Dal dipartimento nazionale abbiamo avuto mandato per intervenire concretamente al fianco delle colleghe e dei colleghi coinvolti e fa appello al sindaco, all’assessore e al comandante della polizia municipale di Salerno, affinche’ venga dato il giusto risalto ed encomio ai cinque colleghi, tre uomini e due donne, che operando hanno dimostrato senso del dovere e spirito di corpo al servizio della cittadinanza”.


Di Chiara Carlino



Salerno, gambizzato a Pastena: ordinanza per il boss Stellato e il figlio

Notizia Precedente

Napoli, De Raho: “Lo Stato vicino alle associazioni di Ponticelli”

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..