A Napoli bus ostaggio del parcheggio selvaggio

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Napoli bus ostaggio del parcheggio selvaggio

A Napoli bus ostaggio del parcheggio selvaggio. Accade in via Cimarosa un ingorgo e bus bloccati a causa di un’auto in sosta in curva

Cosa accade se si parcheggia l‘auto impropriamente in curva? Può succedere che si paralizzi un’intera strada così come è avvenuto nel pomeriggio del 28 giugno a via Domenico Cimarosa al Vomero, come hanno segnalato alcuni cittadini al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, Piazza Nazionale ostaggio del parcheggio selvaggio e dei motorini che scorrazzano sui marciapiedi

    L’auto in questione parcheggiata in curva ha ostacolato il passaggio di un autobus di linea e così si è creato un grosso ingorgo sulla strada per diversi minuti.

    CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO

    “È un fenomeno incivile che avviene con sempre maggiore frequenza, la cui pericolosità si manifesta soprattutto quando le auto parcheggiate in modo barbaro ed illecito creano impedimenti a veicoli di soccorso. Abbiamo chiesto alla Polizia Municipale di sanzionare il proprietario della vettura e procedere in una denuncia per interruzione di pubblico servizio.

    parcheggio selvaggio
    parcheggio selvaggio

    E’ l’unico modo per mettere fine a questa inciviltà, senza punizioni questa gente continuerà a credere di poter fare ciò che vuole.”- le parole dii Borrelli e quelle del capogruppo di Europa Verde alla Municipalità Vomero-Arenella.






    LEGGI ANCHE

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE