Napoli aggrediscono i passanti mazze baseball

Momento di follia al corso Bruno Buozzi a Barra. I due fratelli hanno minacciato e colpito con calci e pugni gli agenti di polizia danneggiando anche l’auto di servizio

______________________________

Momento di follia al corso Bruno Buozzi a Barra dove due fratelli, entrambi pregiudicati, sono stati bloccati e denunciati dalla polizia.

Sabato pomeriggio gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania e del Commissariato San Giovanni-Barra, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in corso Bruno Buozzi hanno notato numerose persone che si correvano in strada che hanno indicato loro due uomini che, impugnando delle mazze da baseball, stavano minacciando e aggredendo i passanti e la titolare di un’attività commerciale.

Napoli aggrediscono i passanti mazze baseball

 

I poliziotti, giunti sul posto, hanno individuato i due che nel frattempo si erano disfatti delle mazze da baseball e che, alla loro vista, hanno iniziato a dare in escandescenze inveendo contro di loro, minacciandoli e colpendoli con calci e pugni danneggiando anche l’auto di servizio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Castellammare, uccisero il traditore del clan D’Alessandro: presi i killer

LEGGI ANCHE  Ha confessato l'assassino di Chiara Gualzetti: si indaga sul movente

Gli operatori, con non poche difficoltà, li hanno bloccati e hanno sequestrato 4 mazze da baseball ed hanno denunciato i due uomini, fratelli napoletani di 42 e 44 anni con precedenti di polizia per resistenza, minacce a Pubblico Ufficiale, lesioni e danneggiamento dei beni della Pubblica Amministrazione.


Di La Redazione



Arzano: al setaccio i pregiudicati agli arresti domiciliari

Notizia Precedente

Successo per il debutto in Campania di ‘Dinner in the sky’ a Napoli e Caserta

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..