sarri lazio
sarri lazio

Maurizio è il nuovo allenatore della

Maurizio Sarri il prossimo anno guiderà la e, dunque, sostituirà Simone Inzaghi. Il club di sui social da più giorni utilizza l’emoticon della sigaretta, in riferimento al vizio annunciato più volte dal tecnico toscano. Inoltre nei giorni scorsi erano state pubblicate anche una banca ed una tuta, il primo elemento in riferimento all’ex lavoro dell’allenatore e il secondo poiché è “l’outfit” che l’ha sempre contraddistinto.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: CALCIOMERCATO Lazio, Sarri temporeggia e Lotito s’infuria. Gigio-Locatelli, torna l’ItalJuve

Il colpo di portare sulla panchina l’ex di Juventus e Napoli significa che vuole provare a fare grandi cose; infatti anche i big, come Milinkovic-Savi, Immobile e Luis Alberto sono stati tolti definitivamente dal mercato. “E’ una cosa bella. E’ un allenatore importante, con una carriera prestigiosa soprattutto negli ultimi anni. Credo che le due squadre romane, rimaste fuori dalla Champions, dimostrano di voler essere competitive”.

Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malago’, commentando l’arrivo di Maurizio sulla panchina della Lazio a margine della presentazione della partnership con Baglioni Hotels and Resorts. “Sulla carta sara’ un bel derby”, ha concluso il numero uno del Coni.

Gianmarco Amato



Cronache Tv



Altro Calcio

Ti potrebbe interessare..