‘Ci vorrebbe un reggae’ il nuovo singolo dei Segni Distintivi

Il duo composto dal salernitano Angelo Forni e il romano Fabio Sgrò.

segni distintivi

Una melodia ammiccante con un testo che ripercorre questo ormai debilitante periodo di indecisione e confusione

“Ci vorrebbe un reggae” è questo il titolo della nuova colonna sonora dell’estate, firmata dai Segni Distintivi ovvero il duo composto dal salernitano e il romano Fabio Sgrò.

Una melodia ammiccante con un testo che ripercorre questo ormai debilitante periodo di indecisione e confusione attorno alla pandemia e alle sue conseguenze. Non il classico tormentone estivo, ma un brano, che “in quest’estate che arranca”, richiamando il genere musicale giamaicano, cerca di raccontare, in pieno stile dei Segni Distintivi, ciò che abbiamo vissuto e visto negli ultimi 365 giorni.

GUARDA IL VIDEO

E così si passa dagli assembramenti vietati, alla nuova resistenza che ha visto per una volta uniti nel dolore e nella speranza il nord e il sud, passando
per l’uso o non delle mascherine e la mancanza di respiro dovuta al troppo caldo o forse al ginocchio di “uno stronzo” sul collo, fino ad arrivare al distanziamento fisico e a quello sociale.

LEGGI ANCHE  Associazione a delinquere: condannati 6 ultras della Juventus

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ‘Martina oro e vitamina’, il nuovo singolo di Mauro Di Maggio

Scritto e cantato da Angelo Forni, con le musiche di Fabio Sgrò (al basso), hanno collaborato alla batteria Davide Cantarella, alla chitarra elettrica Carlo Fimiani, alle tastiere e all’arrangiamento Pasquale Faggiano, al sassofono Jerry Popolo, ai cori Ivana Giugliano, per le riprese ed il montaggio del video Dario Attanasio e Alessia Susani, registrazioni, missaggio e mastering presso il Recoa Studio.

28 Giugno 2021 @ 10:44 / Cronache della Campania