Blitz a Pianura: i carabinieri trovano armi e droga. IL VIDEO

SULLO STESSO ARGOMENTO

Blitz a Pianura: i Carabinieri del Comando Provinciale setacciano il quartiere. Rinvenuta una pistola e 51 grammi di cocaina in un muretto di tufo.

Controlli a tappeto dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli a Pianura, quartiere occidentale del capoluogo campano. Un servizio mirato a reprimere l’illegalità diffusa e contrastare spaccio e abuso di droga che ha visto impiegate decine di militari della compagnia di Bagnoli e del Reggimento Campania. Controllati 123 persone – 34 pregiudicati – e 56 veicoli.

Numerosi i posti di controllo organizzati nelle strade ritenute più sensibili: Via Evangelista Torricelli – recente teatro di eventi criminosi – Via Montagna Spaccata, Via Domenico Padula, Via Salvator Dalì.

    In uno spiazzo abbandonato all’incuria sono stati rinvenuti 51 grammi di cocaina: erano occultati in un muretto di tufo, all’interno di un piccolo shopper di tessuto. A pochi metri, in una cavità lungo lo stesso muretto, i carabinieri hanno trovato una pistola Beretta mod. 950 B cal.22 e caricatore vuoto. E ancora un serbatoio per pistola Glock privo di proiettili. Il tutto era avvolto in un panno da cucina.

    carabinieri pianura

    Grazie alla collaborazione del Nucleo Veicoli abbandonati della Polizia Locale di Napoli sono stati rimossi 22 tra autovetture e motocicli, parcheggiati in strada, in evidente stato di abbandono e privi dell’assicurazione obbligatoria.

    Cinque le persone denunciate per guida senza patente. 7 i giovani segnalati alla Prefettura perché assuntori di stupefacenti. I controlli continueranno senza sosta anche nei prossimi giorni.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Pozzuoli, pizzo al cantiere nautico: presi 3 del clan Longobardi Beneduce



    Torna alla Home

    telegram

    LIVE NEWS

    De Zerbi: “Il mio futuro? Non ho accordi con nessuno”. Spunta l’ipotesi Milan

    Roberto De Zerbi ha annunciato la sua decisione di lasciare il Brighton, spiegando ai microfoni di Sky Sports UK i motivi dietro questa scelta. "Non abbiamo trovato l’accordo giusto per andare avanti, per restare insieme. Il calcio è la mia vita e non posso cambiare la mia passione", ha...

    Juan Jesus torna sul caso Acerbi e si commuove: “Meglio pochi trofei ma essere d’esempio”

    Al centro sportivo Kodokan di Piazza Carlo III una squadra speciale ha catturato l'attenzione di tutti: bambini fuggiti dalle guerre e coetanei italiani uniti sul campo da calcio. Un ospite d'eccezione, il difensore del Napoli Juan Jesus, ha preso la parola in un momento di grande emozione. Juan Jesus, recentemente...

    CRONACA NAPOLI