cotton village
foto dal web

Irregolare ampliamento del “”: sequestro preventivo dell’area del Centro Commerciale

I Carabinieri hanno apposto i sigilli a un deposito merci e una terrazza per la ristorazione e gli eventi che erano stati concessi per realizzare un parcheggio
Piedimonte Matese. I carabinieri hanno sequestrato per , su ordine del Gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, un immobile facente parte del centro commerciale “Cotton Villagge” di Piedimonte Matese (Caserta), dove sorgono uffici, un deposito merci e una terrazza per la ristorazione e gli eventi.

Per la Procura di Santa Maria Capua Vetere che ha coordinato l’indagine, l’immobile, oggetto di un permesso a costruire rilasciato dal Comune nel 2018, doveva essere destinato a parcheggio per i clienti del centro commerciale, mentre il titolare del “” ne avrebbe modificato illecitamente la destinazione d’uso con la complicità dell’amministratore del centro e del progettista dell’opera di ampliamento – i tre sono indagati – ricavandone uffici, un deposito merci collegato direttamente con il centro commerciale, e una terrazza per la ristorazione dove, hanno accertato i carabinieri forestali della stazione di Piedimonte Matese, si sono tenuti eventi con molte persone; circostanza quest’ultima che, secondo la Procura guidata da Maria Antonietta Troncone, potrebbe integrare anche il reato di disastro colposo, “non essendo le strutture, e in particolare la copertura data in uso all’attività di ristorazione, progettate per sostenere il peso di numerosi avventori”.

L’ufficio inquirente riporta anche l’esito degli accertamenti tecnici dei vigili del Fuoco di Caserta, secondo cui vi sarebbero abusi anche alla normativa antincendio.

Leggi anche qui



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..